Reggio – La nota di Ancadic su alloggi popolari

lunedì 19 giugno 2017
15:29

Di seguito la nota diffusa da Francesco Nucara, presidente Ancadic –

Ancadic esprime rammarico per gli effetti del comunicato del 15 giugno

formulato dalle associazioni fra le quali un mondo di mondi e reggio non tace.

Non vi è dubbio che le predette (con l’Ancadic, se mi si consente) abbiano fin qui

condotto in modo esemplare un impegno generoso a favore di tante famiglie in

condizioni di grave disagio abitativo, volto a favorire una corretta e legale

gestione del patrimonio edilizio pubblico. Questo impegno è stato condiviso, per

la prima volta nelle istituzioni, dall’assessore Angela Marciano’ , che ha

effettivamente impresso una svolta positiva nel Settore. Occorre ora giungere in

tempi brevi a risultati significativi. Questo obiettivo non può che passare

attraverso lo sgombero degli occupanti abusivi, curandosi però di non gettare in

mezzo alla strada famiglie costrette dal bisogno, contestualmente all’emissione

dei provvedimenti di decadenza verso quegli assegnatari che abbiano perso i

requisiti. Ciò conviene che passi attraverso una piena sintonia fra le

Associazioni che rappresentano nella legalità le giuste esigenze abitative delle

famiglie e le Istituzioni. Con questo spirito Ancadic ha anche sostenuto il

protocollo della Prefettura per gli sgomberi degli alloggi dagli occupanti abusivi.

Il rispetto della legge è condizione ineludibile per la sopravvivenza di una

comunità, facciamolo capire tutti insieme a tutti.

Print Friendly