• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Parisi (Reggio Bed) a De Felice: “Strutture ricettive della città non temono confronti”

    Parisi (Reggio Bed) a De Felice: “Strutture ricettive della città non temono confronti”

    Prima di aver letto le giustificazioni del presidente della SACAL De Felice sulla mancanza di voli sull’aeroporto di Reggio Calabria tutto ci aspettavamo tranne che la colpa fosse delle strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere (bed & breakfast). – così si esprime Steeve Parisi, presidente della associazione REGGIO BED, che raccoglie oltre 60 strutture ricettive tra b&b ed affittacamere.

    La verità è che l’aeroporto di Lamezia continua a crescere mentre su Reggio non si riesce a programmare neanche un paio di voli charter per il periodo estivo. Quanto al livello qualitativo delle camere a Reggio Calabria, il presidente De Felice, dimostra scarsa conoscenza della città, solo pochi mesi fa sono stati accolti circa 700 operatori turistici tedeschi che hanno comodamente soggiornato negli alberghi e bed&breakfast della città metropolitana. Senza contare che adesso nuove strutture alberghiere arricchiscono il panorama delle camere di qualità (hotel 4 stelle). Lamezia beneficia del comprensorio di Tropea che però vale solo per i 3 mesi estivi mentre Reggio, con grande sforzo ed impegno, tenta di offrire accoglienza turistica per 12 mesi l’anno. Se il futuro del turismo a Reggio Calabria non passerà attraverso lo sviluppo dell’aeroporto dello Stretto forse le parole di De Felice avranno un significato

    il presidente

    Steeve Parisi