• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Il 10 agosto torna “Notte sotto Le stelle, la via Lattea da Gallicianò”

    Il 10 agosto torna “Notte sotto Le stelle, la via Lattea da Gallicianò”

    Torna il 10 di agosto nell’acropoli dei Greci di Calabria la manifestazione “Notte sotto le stelle la via Lattea da Gallicianò” giunta ormai alla sua terza edizione. Tanti i protagonisti anche quest’anno che daranno vita ad un ricco cartellone di eventi. Al mattino si inizierà con i pittori che si cimenteranno in una estemporanea, mentre nel tardo pomeriggio sarà la volta dei ciclisti che scaleranno Monte Scafi fino alla punta di Monte Telegrafo. Nella competizione saranno presenti le associazioni di MTB di Condofuri, Melito e Reggio Calabria. Successivamente ampio spazio alla gara podistica che vedrà coinvolti diversi atleti. Alcuni di essi, tesserati dell’atletica Sciuto, ritornano al borgo dopo la prima edizione in cui sono stati graditi protagonisti. Tante poi le associazioni sportive coinvolte in un’altra specialita, quella del tiro con l’arco, che vedrà protagonisti il gruppo Arcieri di Bova “Roberto il Guiscardo”, l’ass. “Toxotes”, “Millenium” di Siderno e l’asp arcieri Black Phoenix. Le associazioni tutte facenti parte della Fitarco di Reggio Calabria si confronteranno nel pomeriggio in una gara ad esclusione fino alla proclamazione dei tre vincitori. Oltre all’aspetto competitivo, gli arceri, permetteranno delle prove di tiro a tutti coloro che vorranno cimentarsi. Infine ultima specialità di queste “Olimpiadi” di Gallicianò, sarà la Lotta greca-romana che completerà le gare e che vedrà coinvolto il gruppo sportivo G. Merolillo dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria. Le gare sono aperte a tutti e la manifestazione, completamente gratuita, è rivolta a grandi e bambini. Alla fine di ogni gara verranno proclamati tre vincitori per specialità.

    Così Rosy Rodà, presidente dell’ass. Gallicianò centro studi grecofono: “Lo scopo è quello di far passare una bella giornata all’insegna dell’arte, dello sport, dell’astronomia e della cultura. L’aspetto astronomico è ormai da diversi anni il tema centrale della serata grazie al Planetario Pythagoras di Reggio Calabria, infatti dal Teatro Bartolomeo I sarà possibile ammirare la volta celeste. All’interno del borgo saranno presenti stands di enogastronomia e artigianato locale. La serata proseguirà con musica in piazza Alimos dove un gruppo etnico animerà la Notte sotto le stelle. La kemesse si concluderà con il classico “SONU A BALLU, tarantella sotto le stelle”.