Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / A Reggio Calabria l’Assemblea Generale di Federcasa

A Reggio Calabria l’Assemblea Generale di Federcasa

Si terrà a Reggio Calabria, il 27 e 28 giugno 2019, l’Assemblea Generale di FEDERCASA, la Federazione italiana per le case popolari e l’edilizia sociale che mette insieme ben 74 aziende ed enti specializzati, con oltre 7 mila dipendenti, di edilizia residenziale pubblica, con un patrimonio edilizio pari ad oltre 836 mila alloggi gestiti e con una popolazione residente di oltre 2,2 milioni di persone.

La Giunta Esecutiva di Federcasa, nei giorni scorsi, ha deciso di tenere, per la prima volta, in Calabria la riunione della sua Assemblea Generale il 28 giugno e sarà preceduta, il 27 giugno, da un convegno nazionale – alle ore 15.30 – al Museo Archeologico Nazionale –  riguardante la condizione abitativa nelle periferie urbane partendo dalle conclusioni, nella scorsa Legislatura, alle quali è pervenuta, dopo più di un anno di intenso lavoro, la Commissione parlamentare d’inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie.

“La scelta di tenere, per la prima volta, la nostra Assemblea Generale in Calabria – ha detto il Presidente di Federcasa ing. Luca Talluri –  è il riconoscimento alle attività ed alla presenza significativa che ATERP Calabria, ad oggi primo ed unico soggetto istituzionale unico regionale con connotazione di ente pubblico non economico, ha saputo assicurare all’interno dei nostri organismi associativi e costituendo una significativa esperienza digovernance in una Regione difficile ed in un contesto reso complesso da una condizione economica e sociale che esprime, soprattutto nei centri urbani, alcune significative criticità che attraversano anche l’edilizia residenziale pubblica”.

“Siamo orgogliosi della scelta di Federcasa – ha affermato il Commissario Straordinario di ATERP Calabria ing. Ambrogio Mascherpa– perché viene premiata la nostra presenza sul piano nazionale e,soprattutto, viene riconosciuto come credibile l’impianto istituzionale, determinato dall’accorpamento, con la L.r. n. 24/2013, delle cinque disciolte aziende provinciali, in un unico soggetto regionale e non è senza significato che la stessa Corte dei Conti  collochi la nostra Azienda tra gli Enti strumentali, in questo caso ausiliario della nostra Regione, virtuosi. Non può sottacersi che questi incoraggianti risultati sono stati possibili per il supporto che hanno sempre saputo garantire ad ATERP Calabria il Presidente della Giunta regionaleMario Oliverio, l’Assessore regionaleRobertoMusmanno ed ilConsiglio regionale della Calabriaanche attraverso una proficua attività legislativa”

Leggi qui!

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria

«Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso …