• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Palmi – Concorso di musica nazionale, oltre 300 concorrenti

    Palmi – Concorso di musica nazionale, oltre 300 concorrenti

    Organizzato da A.M.A. Calabria con il contributo del MiBAC Direzione Generale dello Spettacolo e del CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica avrà luogo domani 16 maggio 2019 presso l’Auditorium del locale Istituto d’Istruzione Superiore “N. Pizi” il 17° Concorso Nazionale di Musica per le Scuole A.M.A. Calabria.

    La manifestazione è riservata agli allievi delle scuole pubbliche o private Elementari, Medie Inferiori, Medie ad indirizzo Musicale che possono presentarsi come solisti ed in qualsiasi formazione strumentale e/o vocale. Il concorso è, dunque, articolato in numerose sezioni e decine di categorie per venire incontro il più possibile alle esigenze e ai desiderata di tanti giovanissimi musicisti che scelgono il concorso A.M.A. Calabria perché sicuri della qualità delle giurie e dell’ottima organizzazione elementi questi ultimi che consentono ai Concorsi di Musica A.M.A. Calabria di detenere, nonostante le difficoltà oggettive di questi ultimi anni, una posizione di assoluto riguardo a livello nazionale del settore.
    Nonostante la grave crisi economica che attraversa il paese anche quest’anno le adesioni al concorso sono state importanti con oltre 300 studenti provenienti da 13diverse scuole: Istituto Comprensivo Statale di Mileto (VV); Istituto Comprensivo “Pascoli – Aldisio” – Catanzaro; Scuola Secondaria di Primo Grado L. Castiglione di Bronte (CT); Scuola Secondaria di Primo Grado di Squillace (CZ); Istituto d’istruzione Superiore N. Pizi di Palmi (RC); Krescendo Scuola di Musica di Reggio Calabria; Istituto Comprensivo Statale – Laureana Galatro Feroleto; Istituto Comprensivo Archimede La Fata di Partinico (PA); Istituto Comprensivo di Soriano Calabria plesso di Gerocarne; Istituto CoMprensivo O. Lazzarino di Gallico (RC).
    Il concorso durerà per l’intera giornata e la valutazione dei concorrenti è affidata a una giuria composta da Paolo Pollice docente del Conservatori di musica di Vibo Valentia e dai giovani musicisti Alessia Rotolo e Gianluca Versace.