• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Angelo Viglianisi Ferraro “Visiting Fellow” presso Facoltà Giurisprudenza in Brasile

    Angelo Viglianisi Ferraro “Visiting Fellow” presso Facoltà Giurisprudenza in Brasile

    Il prof. Angelo Viglianisi Ferraro è stato nominato “Visiting Fellow” e docente a contratto per un anno (rinnovabile) presso la Facoltà di Giurisprudenza della “Federal University of Sergipe”, una delle più prestigiose in Brasile, meta di grandi personalità politiche ed intellettuali di vari Paesi del Sud America.

    Un risultato notevole che, ancora una volta, conferma il valore accademico e scientifico dei ricercatori del Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria.
    L’ambito riconoscimento è stato assegnato a seguito di una rigorosa selezione, basata sull’attività didattica e di ricerca, che tra i tanti candidati di vari Paesi ha visto in pole position proprio due giuristi italiani. A vincere la borsa è stato alla fine il professore reggino, grazie alla quantità e alla qualità dell’attività didattica svolta in Italia e in oltre ottanta università straniere, come la Cracow University of Economics di Cracovia, nella quale lo studioso da 3 anni è Guest professor, e la Plekhanov Russian University of Economics di Mosca, che gli ha quest’anno conferito la cattedra di introduzione al diritto privato europeo, ma anche per gli ottimi risultati della ricerca, confermata dalla pubblicazione di una serie di libri e vari articoli su importanti riviste internazionali, in materia di diritti fondamentali, tutela del consumatore e danno non patrimoniale, citati da eminenti cultori del settore, italiani, europei e sudamericani.
    Una grande soddisfazione, dunque, per il Dipartimento DIGIES, che può vantare al suo interno docenti di grande spessore, capaci di far conoscere l’Ateneo in ogni angolo del mondo e di contribuire alla formazione di laureati di pregio, in grado di competere e affrontare le sfide future in ambito lavorativo, sia privato che pubblico, e di vincere i più difficili e importanti concorsi, come quelli in magistratura, per notaio, o per dirigenti pubblici.
    La “Fellowship” favorirà lo sviluppo di scambi e relazioni tra la “Mediterranea” e l’Università di Sergipe e consentirà certamente al ricercatore reggino, che è anche Delegato Erasmus e direttore di un Master e di un centro internazionale di ricerca, di continuare a promuovere la mobilità di breve e lunga durata di centinaia di studenti calabresi.