Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – Presentazione di due Corsi di Alta Formazione

Reggio Calabria – Presentazione di due Corsi di Alta Formazione

Il 28 marzo, alle 9, presso l’aula Mediterranea dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria si terrà la conferenza stampa di presentazione dei due Corsi di Alta Formazione attivati dalla medesima Università in collaborazione con i Tribunali di Reggio Calabria, Palmi e Locri. La conferenza si presenta come l’occasione per la firma della convenzione con il Ministero della Giustizia.

 

Interverranno il Magnifico Rettore, Prof. Salvatore Berlingò, il Dott. Luciano Gerardis, Presidente della Corte d’Appello di Reggio Calabria, la Dott.ssa Maria Grazia Arena, la Dott.ssa Concettina Epifanio e il Dott. Rodolfo Palermo, rispettivamente Presidenti dei Tribunali di Reggio Calabria, Palmi e Locri, il Prof. Roberto Mavilia, Direttore dei Corsi di formazione, e il sociologo della comunicazione Guerino Nuccio Bovalino.

Le applicazioni dell’ICT pervadono ormai tutti i settori economici, sociali, politici e conseguentemente interessano anche l’Amministrazione Giudiziaria in ogni aspetto.

Nell’era digitale è fondamentale riuscire a creare una proficua sintesi fra gli ambiti della giustizia e i meccanismi della comunicazione, dal punto di vista puramente tecnico-gestionale e da quello relativo a una corretta e proficua relazione fra i media e la rappresentazione della giustizia agli occhi dell’opinione pubblica.

I due corsi che verranno attivati sono i seguenti:

– il CAFP in SPECIALISTI DI GESTIONE DELLE INFORMAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE PRESSO GLI SPORTELLI DI PROSSIMITÀ;

– il CAFP in SPECIALISTI DI GESTIONE DELLE INFORMAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE NELL’AMMINISTRAZIONE GIUDIZIARIA;

Ai corsi professionalizzanti della durata di 4 mesi seguirà un tirocinio extra-curriculare della durata di 6 mesi presso le sedi giudiziarie. Il costo del corso e la retribuzione durante il tirocinio sono interamente finanziati dalla Regione Calabria in quanto gli stessi corsi sono stati ammessi al Catalogo dell’alta Formazione tenuto dalla stessa Regione.

I corsi mirano a formare figure professionali operatori di sistemi informativi fornendo diverse competenze: tecnologiche, riferite soprattutto alle nuove tecnologie informatiche, organizzative, che riguardano le capacità di gestire progetti software complessi, economiche, relative alla capacità di valutare fattori economici nella gestione complessiva di un progetto e, infine socio-giuridiche, relative alla conoscenza e all’analisi socio-normativa degli strumenti digitali atti alla riorganizzazione istituzionale.

E’ possibile presentare la propria candidatura ai corsi attraverso il sito http://formazione.medalics.org  nella sezione relativa ai CAFP.
Le lezioni si svolgeranno il venerdì pomeriggio e il sabato mattina presso l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” sita in Reggio Calabria (RC).
Requisiti per accedere ai voucher (da possedere alla data di presentazione della domanda):
– risultino in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: Laurea, Laurea Specialistica/Magistrale, Laurea a Ciclo Unico, Diploma accademico AFAM di primo livello o secondo livello nonché titoli accademici equipollenti rilasciato da Università straniere;
– siano nati e/o residenti in Calabria; il requisito della residenza deve essere mantenuto per tutta la durata del percorso sino allo svolgimento dell’esame finale e conseguimento del titolo;
– risultino iscritti o ammessi a uno dei Corsi per il quale si richiede il finanziamento;
– non abbiano beneficiato di voucher per percorsi di alta formazione erogati direttamente dalla Regione Calabria a valere sul POR Calabria FESR 2014/2020. Tale condizione opera anche qualora il contributo concesso sia stato successivamente recuperato per decadenza.
Per ulteriori informazioni:
– consultare il sito http://formazione.medalics.org
– scrivere a info@medalics.org
– chiamare infoline MEDAlics tel. 331 26 11 162 / 0965 3696606

 

Leggi qui!

Premio giornalistico internazionale “Terre di Calabria”

“Molte delle cose che pensavo di avere imparato sulla Calabria quando iniziai a fare l’imprenditore …