Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – Telecomunicazioni, i sindacati incontrano i deputati calabresi

Catanzaro – Telecomunicazioni, i sindacati incontrano i deputati calabresi

Lunedì 11 marzo, nella sala del consiglio provinciale di Catanzaro, alle ore 10:30 le segreterie regionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil organizzano un incontro pubblico con la deputazione calabrese per esporre i gravi problemi che da tempo attanagliano il modo delle Telecomunicazioni: gli impatti che le politiche industriali messe in campo dai grandi player del settore avranno sull’occupazione, le rivendicazioni e le proposte sindacali per la messa in sicurezza del comparto.

Solo in Calabria operano circa 15mila addetti tra dipendenti delle aziende committenti (Tim, Vodafone, Wind), e aziende che operano in regime di appalto sia nel mondo dell’impiantistica, installazione e manutenzione della rete che nel comparto dei contact center. Aprirà i lavori Fabio Guerriero, segretario regionale di Uilcom Uil, e avrà il compito di presiedere l’incontro. La relazione è affidata a Francesco Canino, segretario regionale di Fistel Cisl il quale illustrerà la situazione regionale del comparto delle Telecomunicazioni indicando numeri, impatti occupazionali e le fondate preoccupazioni del sindacato calabrese. Saranno proposte idee e suggerimenti, condivisi unitariamente anche a livello nazionale, sul come affrontare il periodo di crisi che attanaglia il settore. La conclusione dei lavori è affidata unitariamente da Slc, Fistel e Uilcom al Segretario Generale della Slc Calabria Daniele Carchidi.

Leggi qui!

Immigrazione o umanità in fuga? Cosa si nasconde realmente dietro tale fenomeno?

Riceviamo e pubblichiamo –  Quando si difendono i diritti umani non ha senso essere considerati  …