Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Pubblicato il nuovo bando della Fondazione Calabria Film Commission

Pubblicato il nuovo bando della Fondazione Calabria Film Commission

Pubblicato il nuovo bando della Fondazione Calabria Film Commission di incentivi pubblici per l’attrazione di produzioni audiovisive e cinematografiche nazionali e internazionali nel territorio della Regione Calabria.

Un avviso pubblico che mira alla promozione del territorio calabrese. Valorizzando il patrimonio storico, naturalistico e culturale e che punta, soprattutto, allo sviluppo di nuove competenze professionali e a creare occupazione giovanile nel settore dell’audiovisivo. A tal proposito in Presidente Mario Oliverio ha dichiarato:“Sin dal nostro insediamento abbiamo considerato la Film Commission uno strumento essenziale per promuovere una maggior conoscenza della molteplicità di contesti paesaggistici ed ambientali che la Calabria è in grado di offrire alle produzioni cinematografiche. Anche quest’anno attraverso la Calabria Film Commission la Regione Calabria mette in campo risorse che possono contribuire a far nascere nuove professionalità nel campo delle produzioni cinematografiche e divulgare l’immagine di una terra ospitale, pronta ad un confronto costruttivo”. Le risorse disponibili ammontano a complessivi 1.350.000 euro. Suddivisi come segue: per film e fiction televisive 1.100.000 euro; per documentari 160.000 euro; per cortometraggi, 90.000 euro. Il bando on line, sul sito della Fondazione www.calabriafilmcommission.it, prevede:
per i lungometraggi (comprese opere prime e seconde) e serie televisive un contributo massimo del 50% delle spese ammissibili fino a 250.000 euro.
Per i documentari, un contributo del 50% fino a 50.000 euro.
Per cortometraggi, un contributo massimo del 50% delle spese ammissibili fino a 20.000 euro.
Possono presentare domanda di ammissione al contributo, per la prima fase, entro e non oltre il 2 marzo 2019 le reti di produzione cinematografica e/o audiovisiva aventi sede in Italia (codici ATECO 59.11 o 59.12), in uno dei Paesi dell’Unione Europea (classificazione equivalente NACE Rev. 2 59.11) o in un Paese extraeuropeo a condizioni di reciprocità.
Possono inoltre presentare domanda di ammissione al contributo, per le sole categorie “Cortometraggi” e “Documentario”, gli stessi soggetti di cui sopra unitamente alle associazioni culturali senza scopo di lucro, quest’ultime escluse per le categorie precedenti.
In seguito alla prima fase, l’avviso riaprirà a partire dal 17 maggio fino al 1 Ottobre 2019 la seconda fase. E comunque, fino alla data di esaurimento delle risorse deestinate al presente avviso.
La domanda di ammissione al contributo e la relativa documentazione allegata dovranno essere presentate utilizzando i relativi modelli fac simile allegati al bando e reperibili sul sito www.calabriafilmcommission.it.

Leggi qui!

Messina – Divieto di sosta martedì tra via Saccano e piazza Basicò

Nell’ambito dei lavori di ripristino dell’impianto di pubblica illuminazione sono stati adottati provvedimenti viabili. Pertanto …