• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Lamezia Terme – Alimentazione e attività fisica per Casa Alzal e Teneramente cafè

    Lamezia Terme – Alimentazione e attività fisica per Casa Alzal e Teneramente cafè

    L’Associazione per la Ricerca Neurogenetica onlus di Lamezia Terme propone un nuovo progetto: “Alimentazione e attività fisica una INTESA vincente” rivolto agli ospiti di Casa Alzal e del Teneramente cafè che si svolge presso il Chiostro Caffè letterario di Lamezia Terme.

    Il progetto rappresenta un nuovo percorso assistenziale a sostegno di persone con patologie neurodegenerative del nostro territorio.
    La sana e corretta alimentazione, seguito dalla d.ssa Alessandra Mercuri, detterà le linee guida per una alimentazione bilanciata e funzionale degli ospiti di Casa Alzal e de i frequentatori del Teneramente Cafè Alzheimer. Diete personalizzate, scelta degli alimenti energetici e più semplici da digerire, cibi di facile masticabilità, e legame con le produzioni locali ed a km zero, anche come ginnastica alimentare dei ricordi. Il sapore dei cibi conosciuti, raccontati e saggiati che sarà offerto in fine in un breve opuscolo che aiuterà le famiglie ed i ristoratori locali a selezionare nei menu …il menu’ della memoria.
    Il prof Luigino Falvo si occuperà invece dell’attività fisica sia degli ospiti di Casa Alzal che dei partecipanti al Teneramente Cafè che si svolge presso il Chiostro Caffè Letterario di Lamezia Terme. Per tutti, sani ed ammalati, si preoccuperà di mantenere vivo il ricordo della propria corporeità perchè non svanisca inesorabilmente come spesso capita nell’età adulta, determinando un’altra perdita del proprio se. Ogni età deve avere il suo movimento perché anche il movimento curato e graduale serve a mantenere l’integrità della persona .
    L’ ARN onlus di Lamezia Terme ringrazia Intesa Sanpaolo per la liberalità erogata a sostegno del progetto, gli operatori che hanno accettato di dare il proprio contributo, e le tante famiglie che ci sostengono e ci aiutano a comprendere le necessità degli ammalati e del territorio.