Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cittanova – Sta per partire la quarta edizione de “Il teatro del sorriso”

Cittanova – Sta per partire la quarta edizione de “Il teatro del sorriso”

Sta per partire la quarta edizione de “Il teatro del sorriso”.

La rassegna, organizzata dall’associazione culturale la “Bottega del Sorriso”, partirà mercoledì 13 febbraio con un lavoro prodotto dalla stessa compagnia “Ntra casa i don Raffaeli”.

Il programma, che sarà realizzato grazie al patrocinio del Comune di Cittanova, prevede otto commedie popolari più un fuori programma e si concluderà il primo giugno con “Abracadabra” del Laboratorio Teatrale Rosarno 76.

Sarà come al solito il Teatro comunale “R. Gentile” ad ospitare il cartellone degli eventi ispirato alla peculiarità della risata facile vista la brillantezza delle commedie che si alterneranno sul palcoscenico.

Lo spettacolo fuori programma “1861 La brutale verità” tratto dal libro di Michele Caridi, presentato dall’Associazione culturale Karma di Reggio Calabria, esce dal clichet della rassegna e vuole lanciare un messaggio sulla rivisitazione storica del post unità d’Italia.

La scelta degli organizzatori ha puntato a stabilire prezzi alla portata di tutti per trascorrere divertenti serate comodamente seduti nel rinnovato teatro comunale.

Promotore ed animatore della rassegna teatrale è il professor Francesco Rizzo che con l’associazione “La Bottega del sorriso” ha rappresentato i propri lavori in molte piazze sparse in tutto il territorio calabrese.

Rappresentazioni che hanno riscosso dappertutto lusinghieri consensi di pubblico e di critica partecipando ad alcune delle più importanti rassegne di teatro popolare, ottenendo ovunque riconoscimenti di primissimo piano e, soprattutto, riempendo piazze e teatri.

Ancora una volta l’obiettivo perseguito è quello di valorizzare il teatro brillante privilegiando lo scambio culturale tra compagnie che operano nel settore, sia a livello locale che nazionale.

Le esperienze maturate negli anni scorsi hanno premiato l’impegno e il lavoro tanto che ormai è un appuntamento atteso in un contesto geografico sempre più vasto.

Di anno in anno è cresciuto l’interesse ed anche il numero degli appassionati che seguono la rassegna.

 

Leggi qui!

Il festival Autoretrò torna e si evolve

Settima edizione con connotati speciali per questa kermesse, dedicata a prestigiose vetture d’epoca ed a …