• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Abate (M5S): “Dal lavoro tra Ministero Agricoltura, Ismea, Agea nasce Assincampo”

    Abate (M5S): “Dal lavoro tra Ministero Agricoltura, Ismea, Agea nasce Assincampo”

    «Nei giorni scorsi – racconta la senatrice Rosa Silvana Abate – è stato presentato un nuovo strumento web innovativo al servizio degli agricoltori e operatori agricoli. L’occasione è stata l’undicesima edizione del convegno “Gestione del rischio in agricoltura” che s’è svolto nel Teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli a Perugia.

    Si tratta del sistema AssInCampo consultabile all’indirizzo web http://assincampo.ismea.it/ da qualsiasi dispositvo connesso alla rete, telefonini compresi, e consente a tutti i soggetti interessati a vario titolo di consultare direttamente il sistema AGEA/SIAN-SGR per utilizzare le corrette codifiche, i prezzi massimi assicurabili e i parametri contributivi disponibili a livello comunale e per prodotti e varietà assicurabili. L’applicazione nasce da una iniziativa congiunta tra il Ministero dell’Agricoltura, l’Ismea e l’Agea nell’ambito della Misura 17 del Programma di Sviluppo Rurale Nazionale 2014-2020. AssInCampo, nel dettaglio, permette di predisporre correttamente gli schemi di polizza agricola agevolata e velocizza l’istruttoria dei contributi pubblici a favore degli agricoltori favorendo la consultazione di tutti i dati e gli elementi necessari.
    «Il sistema – ha chiuso la senatrice Abate – ha una sezione denominata “News” che è dedicata alle notizie e alle informazioni sul mercato assicurativo agricolo agevolato mentre in un’altra apposita area viene offerta una specifica sezione normativa dedicata alla consultazione di regolamenti comunitari, leggi, decreti, bandi, circolari e istruzioni operative. Con questo strumento innovativo il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo vuole velocizzare e snellire le procedure amministrative che hanno determinato, in passato, significativi ritardi nei pagamenti. Prosegue, dunque, l’obiettivo del Governo dare risposte agli agricoltori nel più breve tempo possibile».