Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Vibo Valentia, domani il concerto dell’Orchestra di Fiati “Fausto Torrefranca”

Vibo Valentia, domani il concerto dell’Orchestra di Fiati “Fausto Torrefranca”

Domani alle 18,00 presso l’Auditorium dello Spirito Santo avrà luogo l’atteso concerto dell’Orchestra di Fiati “Fausto Torrefranca” diretta dal M° Antonio La Torre nell’ambito della stagione I Concerti del Giovedì Un’idea per la città 2019 promossa dal Conservatorio di Musica di Vibo Valentia con la collaborazione organizzativa di AMA Calabria.

il progetto – fortemente voluto dal Presidente del Conservatorio Avv. Francesco Vinci – si conferma come la principale iniziativa organica della città nel settore della musica e vede cooperare per l’occasione l’associazione Rotary di Vibo Valentia presieduta dalla dott.ssa Sonia Lampasi.L’Orchestra di fiati del Conservatorio di Musica Fausto Torrefranca di Vibo Valentia, fondata dal M° Antonio La Torre, è composta da circa 50 giovani strumentisti allievi selezionati con apposite audizioni dai docenti di strumento a fiato e percussione coordinati dal fondatore che è anche vice direttore dell’istituzione. Da anni l’orchestra si esibisce regolarmente nei più prestigiosi teatri della regione Calabria collaborando con numerose istituzioni dello Stato, in occasione delle ricorrenze pubbliche della Repubblica e con le più importanti associazioni concertistiche sostenute anche dal MiBAC. Le esecuzioni sono apprezzate dal pubblico e dalla critica per la spumeggiante vitalità dei giovani strumentisti e la sicura concertazione del direttore. L’Orchestra di fiati del Conservatorio Fausto Torrefranca, si avvale per l’occasione anche di alcuni fra i migliori docenti del conservatorio presenti in qualità di prime parti, è stata nel 2016 e 2017 invitata alla stagione dei concerti del Venerdì sera presso il Cortile della Pigna dei Musei Vaticani, si è esibita al Festival internazionale I Fiati di Novara edizione 2017 e a tenuto concerti in numerose regioni italiane.

L’Orchestra di fiati del Conservatorio Fausto Torrefranca, si avvale per l’occasione anche di alcuni fra i migliori docenti del conservatorio presenti in qualità di prime parti e specificatamente Alessandro Gigliotti e Tommaso Rotella al clarinetto, Verio Sirignano al flauto, Giuseppe Barletta al corno, Remo D’Ippolito alla tromba e Francesco Lucchino al Basso Tuba
Il programma di assoluto interesse musicale di godibile ascolto comprende di Franz von Suppé Gli scherzi del bandito, di Nino Rota Amarcord, di James Barnes Alvamar Ouverture, di Nunzio Ortolano Manola, di Jacob de Haan Ammerland, di Ennio Morricone Portrait e di Jacob de Haan Oregon.

Leggi qui!

Il festival Autoretrò torna e si evolve

Settima edizione con connotati speciali per questa kermesse, dedicata a prestigiose vetture d’epoca ed a …