Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Scuola di Catona, Paris risponde alla Senatrice Granato:”Dove è stata fino ad oggi?”

Scuola di Catona, Paris risponde alla Senatrice Granato:”Dove è stata fino ad oggi?”

“Nutro il forte dubbio che la senatrice 5 stelle Bianca Laura Granato sappia dove si trovi Catona. Sarà per questo che non mi pare che le cronache abbiano registrato un suo intervento di plauso quando, pochi mesi or sono, la nostra amministrazione ha consegnato, dopo tanti anni di attesa, una scuola nuova, bella ed efficiente alla comunità catonese”. Lo scrive in una nota il consigliere delegato all’edilizia scolastica del Comune di Reggio Calabria Nicola Paris rispondendo alle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa della senatrice Bianca Laura Granato.

“Non mi meraviglia quindi il fatto che Granato non si sia complimentata con il lavoro che abbiamo prodotto, con senso di responsabilità e senza proclami, per dare alla comunità scolastica di Catona dei locali finalmente all’altezza. Dove è stata fino ad oggi la senatrice? Poco conta, anche perché l’ignoranza, nel senso letterale dell’ignorare, credo sia reciproca. Come la stragrande maggioranza dei cittadini reggini, infatti, anche io scopro solo oggi dell’esistenza della parlamentare grillina. E me ne compiaccio. Perchè il suo approssimato ed approssimativo intervento pubblico, tipico di chi non sa nemmeno di cosa parla, ci consente di spiegare alla città che, come abbiamo già avuto modo di affermare in occasione dell’apertura della scuola, i lavori per il completamento della struttura sono ancora in corso. Cosi come concordato con la Dirigente Scolastica e con la comunità degli insegnanti e dei genitori abbiamo preferito consegnare la scuola, seppur parzialmente completata, per evitare che i bambini rimanessero nella situazione precaria in cui si trovavano fino a poco tempo fa quando, per lunghi anni, le aule sono rimaste alloggiate nella struttura del centro civico di Arghillà, senza che questo suscitasse l’indignazione della Granato o di altri parlamentari o rappresentanti politici”.

“In linea con la convinzione che la politica si fa a stretto contatto con i problemi, cercando quotidianamente le soluzioni per risolverli, e respingendo con forza l’idea che possa bastare un comunicato stampa all’anno per dare delle risposte ai cittadini, riveliamo alla parlamentare grillina che anche la pratica per l’allaccio alla rete di distribuzione del gas per l’approvvigionamento dell’impianto di riscaldamento della scuola è già stata completata dagli uffici comunali. Deve essere la società di distribuzione ad effettuare l’allaccio. Abbiamo sollecitato e ci sarà da attendere solo qualche giorno ancora. Cosi come per il completamento della parte dei locali dove saranno alloggiati gli uffici amministrativi della scuola. Dopo di che saremo felici di invitare la senatrice Granato, dandole l’opportunità di visionare di persona, probabilmente per la prima volta, i nuovi locali della scuola, bella e sicura, che dopo tanti anni, questa Amministrazione, ha avuto il merito di consegnare alla comunità di Catona”.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Al Piria si parla di giustizia e legalità

“La Fiaccola della giustizia e della legalità, luce di speranza”, non è solo il titolo …