Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Confartigianato Calabria al fianco degli autotrasportatori contro le multinazionali

Confartigianato Calabria al fianco degli autotrasportatori contro le multinazionali

Confartigianato Calabria al fianco degli autotrasportatori contro le multinazionali del principali costruttori di camion, danneggiati dal sovrapprezzo di vendita dei mezzi di trasporto causato dal cartello dei produttori di autocarri. Sono, infatti, centinaia le società di autotrasporto e le imprese (edili, metalmeccaniche, del legno) che nel periodo che va da gennaio 1997 a gennaio 2011 hanno acquistato, o avuto in leasing, dai costruttori coinvolti nel cartello (compagnieVolvo-Renault, Man, Daimlen-Mercedes, Iveco, Daf e Scania) gli autocarri di almeno sei tonnellate, sia conto terzi che conto proprio, ad un prezzo superiore e che hanno diritto al risarcimento  potendo recuperare il sovrapprezzo pagato.

Confartigianato Calabria scende in campo al fianco di tutte le imprese e degli autotrasportatori in particolare sostenendo una class action che prevede un’azione risarcitoria collettiva a costo zero, aiutando i propri associati a essere risarciti del danno da ‘prezzi gonfiati’ per i mezzi di trasporto, le cui case costruttrici sono state già sanzionate il 19 luglio 2016 dalla Commissione Europea

“Le società di autotrasporto e le imprese che hanno acquistato o avuto in leasing – spiega il Segretario regionale di Confartigianato, Silvano Barbalace – i propri autocarri da almeno 60 quintali di massa complessiva, immatricolati ad uso sia conto terzi che conto proprio, nel periodo interessato potranno recuperare il sovrapprezzo pagato, che in alcuni casi arriva fino al 15% del valore del mezzo con un rimborso pari a circa 10.000 euro. E’ sufficiente recarsi presso uno degli sportelli Confartigianato in Calabria per avviare la richiesta. L’azione legale, che sarà supportata da un team di legali e di economisti di primo livello, non comporta nessun rischio e nessun costo per i nostri associati e può essere avviata anche da coloro che oggi hanno cessato l’attività e sono pensionati.

Confartigianato, aderendo ad un progetto internazionale, offrirà assistenza legale gratuita fino alla conclusione del procedimento a tutte le imprese e agli autotrasportatori calabresi che vorranno chiedere i danni alle compagnie Volvo-Renault, Man, Daimlen-Mercedes, Iveco, Daf e Scania.

Leggi qui!

Castrovillari – Amministrazione municipale celebra anniversario della Liberazione”

Con il 74° anniversario della Festa della Liberazione per riconoscersi nei principi e valori comuni. …