Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – Sottoscritto contratto per progettazione Strada provinciale 25 S

Catanzaro – Sottoscritto contratto per progettazione Strada provinciale 25 S

“La conclusione dell’iter tecnico-amministrativo per l’affidamento della progettazione relativa all’ammodernamento della Strada provinciale 25, arteria fondamentale e strategica che collega Catanzaro alla Presila è un risultato importante raggiunto con convinzione e determinazione.

Una battaglia condotta prima di tutto con i cittadini che hanno vissuto più direttamente i disagi e il rischio dell’isolamento, con i sindaci del comprensorio che sono scesi in strada al fianco delle proprie comunità per rivendicare il diritto alla sicurezza e alla mobilità, con i consiglieri provinciali”. E’ quanto afferma l’ex presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, in merito alla sottoscrizione del contratto di appalto per l’affidamento del servizio di progettazione definitiva ed esecutiva dei lavori di ripristino della Sp 25. La commissione aggiudicatrice, insediata nel corso dell’Amministrazione Bruno, e presieduta dall’ingegnere Floriano Siniscalco ha concluso l’iter nei giorni scorsi assegnando la progettazione fissando i tempi per la consegna degli elaborati. La ditta che si è aggiudicata i lavori, risultando la prima in graduatoria, è la A.T.P.: Hydrodata S.P.A. (capogruppo) – Hypro S.R.L. – Public Works S.R.L. – Ing. Raffaele Nicola Scalise – Ing. Dario Tricoli – Ing. Giuseppe Aiello Rattà – Geol. Fabio Procopio (mandanti).
“C’è da ricordare che i lavori in questione non sono relativi solo all’ammodernamento della Sp 25 ma anche alla messa in sicurezza di un tratto dell’acquedotto Santa Domenica di Catanzaro, che ha registrato in occasione di episodi di alluvioni e maltempo notevoli danneggiamenti che hanno compromesso l’approvvigionamento idrico per migliaia di cittadini del Capoluogo – prosegue Bruno -. Alla Giunta regionale, al presidente Mario Oliverio e al direttore generale del Dipartimento competente, ingegnere Pallaria, va un sentito ringraziamento per aver inserito l’opera nel PAC mettendo a disposizione dieci milioni di euro. Un grazie particolare al Prefetto Luisa Latella che nei giorni difficili della chiusura della strada, riaperta poi dopo solo otto giorni con sforzi enormi per le povere casse della del nostro Ente, messe a dura prova dai tagli varati dalla Finanziaria del 2015, è stata sempre attenta e vicina alle istituzioni e alla comunità – conclude l’ex presidente della Provincia di Catanzaro – per una risoluzione celere e positiva della vicenda”.

Leggi qui!

Associazione Rhegium Urbis Antiqua 1908: “Mercatino non cambia location”

L’associazione Rhegium Urbis Antiqua 1908, informa, che lo storico mercatino delle pulci, che fino a …