Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria, Verdi: nasce la Federazione provinciale della città metropolitana

Reggio Calabria, Verdi: nasce la Federazione provinciale della città metropolitana

Giorno 26 novembre gli attivisti iscritti della Provincia di Reggio Calabria si sono riuniti per dare vita alla nascita della Federazione provinciale della citta’ metropolitana di Reggio Calabria, approvata all’unanimita’ la sua costituzione e la mozione politico programmatica che caratterizzera’ l’impegno attraverso il quale i Verdi cercheranno di dare il loro contributo al miglioramento della nostra provincia.

Provenienti da tutte le aree metropolitane , da Siderno a Polistena a Palizzi o Motta San Giovanni gli attivisti verdi, nel ratificare la mozione denominata “I verdi in provincia per una provincia verde”, hanno sancito un deciso cambio di passo nella politica ecologista che lega , nella nuova societa’ contemporanea, al concetto di ambiente tutti i temi che vanno dal Sociale a quello economico , da quello sanitario al lavoro ed alla comunicazione e la sicurezza.

La nostra visione e’ chiara cosi’ come chiare sono le criticita’ che attanagliano il nostro territorio, dal porto di gioia tauro che rischia di diventare l’ennesima cattedrale nel deserto nonostante l’istituzione della ZES, alla bonifica della fabbrica BP di Siderno, dal dissesto idrogeologico che prepotente si ripropone con l’aggressivita’ dei cambiamenti climatici, una nuova visione dell’agricoltura legata alla cultura ed al turismo senza dimenticare lo spopolamento dei borghi aspromontani e l’erosione delle coste.

Tra le battaglie che i Verdi della provincia si promettono di sostenere con convinzione , sensibilizzando le coscienze civili , quella della costituzione degli approdi per le Caronti sul sito di Bolano di Catona con decongestionamento dei carichi gommati commerciali e automobilistici da Villa San Giovanni e il no al progetto dello spostamento dei tir al porto di Reggio , la bonifica e la sistemazione definitiva dell’area di Saline Joniche con il mantenimento della vocazione ambientale naturalistica del territorio.

Tutti gli attivisti iscritti alla nuova federazione provinciale reggina sono chiamati ad interloquire in modo costruttivo con le istituzioni dei 97 comuni metropolitani, vigilando sulle criticita’ ambientali e proponendo eventuali soluzioni.

Una linea preferenziale sara’ data al dialogo con le tante associazioni ambientaliste presenti sul territorio al fine di raccordare eventuali iniziative volte alla sensibilizzazione delle coscienze sul tema dell’ambiente, a tale proposito i Verdi Reggini si spenderanno attivamente nelle competizioni elettorali amministrative con la costruzione di liste di chiaro stampo ecologista volte ad accrescere la partecipazione attiva nella vita pubblica di attivisti ma anche di simpatizzanti e di personalita’ con competenze specifiche nel settore.

Al termine dell’Assemblea sono stati eletti all’unanimita’ dei presenti gli iscritti Mimmo Bova alla carica di Portavoce Maschile della Federazione provinciale , Elvira Pratico’ alla carica di portavoce Femminile, Antonino Crea responsabile dell’area legale , Federico Faccioli responsabile dell’area politica e rapporto con le Istituzioni locali e Regionali , Alfredo Zuccala’ responsabile dei rapporti con le associazioni e Patrizia Giglio responsabile della segreteria.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Il prof. Domenico Rosaci terrà la conferenza “Il Vangelo di Faber”

Sabato 22 Dicembre alle ore 18, presso la Fattoria Urbana di Catona (RC), il prof. …