Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Poteri occulti e scelte condizionate, il libro “Fatti & Misfatti” all’Unical

Poteri occulti e scelte condizionate, il libro “Fatti & Misfatti” all’Unical

Marcoledì 12 si svolgerà a Cosenza, all’Unical (Università della Calabria, in località Arcavacata, Aula Caldora) la presentazione dell’ultima opera di Fausto Capalbo. Il libro “Fatti & Misfatti” reca come sottotitolo “L’Unità d’Italia: Regno, Regime, Repubblica, influenza dei poteri occulti, le scelte condizionate…Intrighi-Segreti-Misteri”: è stato editato da Michele Biallo.

L’appuntamento culturale inizierà alle 17,30 di mercoledì 12 dicembre 2018, e vedrà dibattere sull’argomento Alfio Cariola (Direttore Dipartimento DISCAG) e Fabio Piluso (Docente Unical) che porteranno i saluti dell’ateneo calabrese. E poi interventi storico-sociali di Alessandro Meluzzi (Psicologo e docente universitario), Giorgio Santoro (Avvocato e membro dell’Accademia Cosentina), il giornalista Giampiero De Maria, Saverio Fiz Perez (docente dell’Università Europea), Gianluigi Rossi (Docente de l’Università La Sapienza), James Jr James (Relazioni Internazionali Usa), e modererà l’incontro Ruggiero Capone (giornalista d’inchiesta e scrittore). Un appuntamento che ha tutta l’aria d’incuriosire non poco. Infatti sia l’autore che gli interventi, come lo stesso moderatore, sono stati a diretto contatto con la classe dirigente italiana del secondo dopoguerra, ed hanno raccolto informazioni e documentazione bastevole a spiegare il perché di gran parte delle scelte buone e sconsiderate di chi ha governato l’Italia. L’Università della Calabria he programmato quest’appuntamento poiché consono alla ricerca storica contemporanea e moderna. Infatti studenti e non potranno rivolgere domande e ricevere risposte a quesiti geopolitici ed amministrativi da decenni etichettati come “misteri della Repubblica” o “segreti di stato”. Plauso della fondazione don Francesco Caporale  per un incontro di spessore e di grande impatto sociale.

Leggi qui!

Reggio Futura esprime vicinanza ai lavoratori AVR in sciopero

“Non sono bastate, purtroppo, le proteste, gli incontri in Prefettura, l’attivismo dei sindacati e le …