Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Meetup Cosenza: “Occhiuto riapra il Viale Parco”

Meetup Cosenza: “Occhiuto riapra il Viale Parco”

“Sempre più cittadini chiedono a gran voce al Sindaco di Cosenza la riapertura immediata del Viale Parco. Non si è più disponibili a sopportare gli effetti delle scellerate decisioni di Occhiuto, che dagli inizi di settembre ha messo in ginocchio i commercianti, bloccato tutto il traffico cittadino ed esasperato la popolazione. Tutto ciò inutilmente, visto che i lavori per la metrotramvia non sono mai partiti ne mai partiranno”.

Si esprimono così gli attivisti del Meetup Cosenza Amici di Beppe Grillo, inviando l’ennesimo richiamo al Sindaco. “Siamo preoccupati per quello che potrebbe succedere. Sono già più di diecimila gli iscritti al gruppo facebook ‘VIALE PARCO: Riapritelo Subito che chiede il ripristino della viabilità veicolare su Viale Parco. I cittadini si sono stancati di restare prigionieri di un’opera vecchia voluta da una vecchia politica – continua il Meetup grillino – vista anche la presentazione dellistanza di concordato preventivo da parte della società che ha vinto l’appalto per la realizzazione della metrotramvia Cosenza-Rende che avrà come epilogo il fermo dei lavori, la richiesta dei pagamenti e interminabili beghe legali per sanare prevedibili conflitti tra le parti. E tra le iniziative proposte nel gruppo qualcuno ipotizza anche gesti di disobbedienza civile”.
Il Meetup Cosenza chiede ad Occhiuto di non rimanere insensibile di fronte alle richieste dei cittadini.
“Le scuse su facebook del Sindaco non bastano. Riapra oggi stesso Viale Parco e si dimetta. Ormai è fallito il suo discutibile braccio di ferro con Oliverio. Lo scaricabarile tra i due non funziona più e a rimetterci è solo e soltanto la città di Cosenza e tutti i suoi abitanti. Crediamo che dopo il traffico nel caos, la viabilità alternativa assente, l’accordo di programma disatteso, il primo bando per l’assegnazione del collaudo finale non assegnato e il secondo bando scaduto di cui non si hanno notizie, la difficoltà per i mezzi di soccorso, le cause pendenti al TAR, le petizioni popolari, i commercianti e cittadini in rivolta – concludono gli attivisti del Meetup – il Sindaco debba arrendersi alla volontà popolare”.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Appuntamento promosso dall’Anassilaos

Nell’ambito della mostra storico-documentale dedicata al 73° anniversario della Repubblica Italiana, realizzata da Giuseppe Diaco …