Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Civita – Concerto per il Pollino, un successo di pubblico e di critica

Civita – Concerto per il Pollino, un successo di pubblico e di critica

E’ stato un vero e proprio successo, sia dal punto di vista della partecipazione e sia, soprattutto, dal punto di vista della critica, il “Concerto per il Pollino” tenutosi domenica pomeriggio nell’incantevole e suggestiva chiesa Santa Maria Assunta di Civita.

Il “Concerto per il Pollino” è una manifestazione storicizzata nei grandi eventi culturali del Parco del Pollino. Tradizionalmente il concerto si è sempre svolto sui pianori di Campotenese durante il periodo estivo. Quest’anno era in programma il 30 agosto scorso, ma in seguito ai drammatici accadimenti verificatisi il 20 agosto nelle Gole del Raganello, a Civita, dove, a causa di una piena del torrente, persero la vita 10 persone, il presidente dell’Ente Parco, Mimmo Pappaterra, assieme con i componenti dalla Comunità del Parco in seno al direttivo, hanno deciso che l’edizione 2018 del Concerto si svolgesse nella Chiesta di Santa Maria Assunta, a Civita,
Ad esibirsi, come sempre, in una chiesa gremita, è stata l’Orchestra dei fiati di Morano, magnificamente diretta dal maestro Massimo Ciliberto, che ha proposto alcune arie tratte dal repertorio operistico italiano: “La Traviata” ,“Luisa Miller” e “il Nabucco” (di Giuseppe Verdi), “L’ Elisir d’Amore” (di Gaetano Donizetti), “La Tosca” e “La Turandot” (di Giacomo Puccini) e “La Cavalleria Rusticana” (di Pietro Mascagni), alcune delle quali, come “Ave Maria” (Cavalleria Rusticana), “Nessun dorma” (Turandot) e “Anch’io dischiuso un giorno” (Nabucco), sono state impreziosite dalla magistrale interpretazione del soprano Rosaria Buscemi e del tenore Alessandro D’Acrissa.
Al concerto, tra gli altri, hanno partecipato l’assessore regionale alla Cultura, Maria Francesca Corigliano, la quale, nel suo breve intervento di saluto, dopo essersi complimentata con il sindaco di Civita, Alessandro Tocci, si è augurata che la comunità civitese possa, al più presto, riprendere il proprio percorso.
Il presidente del Parco, Mimmo Pappaterra, nel suo intervento, ha sostenuto che “Civita ha la necessità di riscattarsi e di ripartire al più presto e il concerto vuole essere proprio un segno di attenzione e di vicinanza nei confronti della comunità civitese”.
Il sindaco di Civita, Alessandro Tocci, dopo aver evidenziato la grande professionalità dell’Orchestra, ha inteso ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile che il “Concerto per il Pollino” si svolgesse a Civita e tutti coloro che hanno inteso partecipare. Un ringraziamento particolare il sindaco Tocci lo ha tributato all’assessore Corigliano “per la vicinanza dimostrata in quei giorni tristi e bui”.
Sempre domenica pomeriggio, Civita ha ospitato, organizzati dall’associazione di promozione sociale “Zephyr, i Mercatini di Natale. I vari stand presenti hanno offerto prelibatezze, oggettistica e vere e proprie opere di artigiani del territorio.

Leggi qui!

Imbalzano (FI):“Accorpamento ospedali spoke a quelli hub? Illogica proposta Giunta”

“La proposta di legge della Giunta Regionale mirata all’accorpamento di alcuni ospedali “Spoke” ai tre …