Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Acri (Cs) – ISTITUTO FALCONE PARTNER EVENTO SLOW FOOD

Acri (Cs) – ISTITUTO FALCONE PARTNER EVENTO SLOW FOOD

I benefici della filiera corta per l’economia locale.

La differenza tra il cibo buono, pulito e giusto ed il cibo spazzatura. Il valore politico della sovranità alimentare e del ritorno alla terra, l’importanza della stagionalità dei prodotti, l’educazione alimentare soprattutto nella scuola, la pesca sostenibile, la lotta allo spreco alimentare, il no a concimi e fertilizzanti chimici ed al consumo del suolo.
A tentare di misurare il livello di consapevolezza del consumatore, quello che ispira quotidianamente la lista della spesa delle famiglie saranno le studentesse dell’ITCGT-LICEO FALCONE di ACRI che intervisteranno soci, produttori ed ospiti del 1° FORUM REGIONALE DEL RITORNO ALLA TERRA ED ALL’ENTROTERRA in programma DOMENICA 9 DICEMBRE ad ACRI, dalle Ore 16 nel Palazzo SANSEVERINO FALCONE, nel Centro Storico della Città del Santo Angelo.
A darne notizia è il Fiduciario Slow Food Lenin MONTESANTO ringraziando in particolare la dirigente scolastica Maria BRUNETTI per la disponibilità e sensibilità dimostrate nel sostenere in concreto, attraverso la partecipazione attiva e costruttiva degli studenti, mission e contenuti sottesi all’evento regionale sulla sovranità alimentare e sulla forza politica del ritorno alla terra.
CRESCE OGNI GIORNO LA LISTA DEI PARTNER SOCIALI ED ISTITUZIONALI ALLA MANIFESTAZIONE PROMOSSA DA SLOW FOOD.
La partnership dell’Istituto FALCONE si aggiunge, infatti, al patrocinio della REGIONE CALABRIA, dell’associazione nazionale della CITTÀ DELL’OLIO, del coordinamento calabrese delle CITTÀ DEL VINO, del progetto nazionale ITALIA CHE CAMBIA, insieme a quelli del prestigioso MUSEO ARTE CONTEMPORANEA ACRI (MACA), della FONDAZIONE VINCENZO PADULA, dell’Associazione ACRI SOGNA, delle Condotte Slow Food di CROTONE e di TIRANA in Albania, del Museo Micologico e Naturalistico Sila Greca di ACRI, della Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) Calabria Nord e di Coldiretti Calabria.
L’adesione dell’Istituto FALCONE all’evento promosso da Slow Food, che segue quella dell’Istituto Comprensivo Vincenzo PADULA traduce la proposta didattica dell’Istituto basata su amministrazione, finanza e marketing, turismo, costruzioni, ambiente e territorio, grafica e comunicazione e liceo delle scienze umane opzione economico-sociale. Le attività di insegnamento-apprendimento sono incentrate sulla didattica laboratoriale ed offrono agli alunni continue occasioni e momenti d’incontro, come quello in programma DOMENICA 9 con Slow Food, con la società civile, con le istituzioni, con il mondo del lavoro, con le realtà imprenditoriali, con i soggetti economici, le famiglie, le associazioni e le altre scuole del territorio.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Il prof. Domenico Rosaci terrà la conferenza “Il Vangelo di Faber”

Sabato 22 Dicembre alle ore 18, presso la Fattoria Urbana di Catona (RC), il prof. …