Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / A Catanzaro torna la rassegna “Cori polifonici della Calabria”

A Catanzaro torna la rassegna “Cori polifonici della Calabria”

Quattro date per quattro eventi, ideati per il periodo natalizio dall’associazione culturale-musicale “Aurorae”.Sabato 15 dicembre, nella città di Catanzaro, si parte con il primo evento: la seconda edizione della rassegna “Cori polifonici della Calabria”, inserita quest’anno nel cartellone “Sarà tre volte Natale” promosso dall’amministrazione comunale. Cinque gruppi corali, uno per ogni provincia, si esibiranno a partire dalle ore 19,00 nella chiesa di Santa Maria del Carmine, luogo di culto di struttura seicentesca nel quartiere della “Grecìa”, cuore storico di Catanzaro.

 

Le altre date. A questo primo appuntamento, ne seguono altri: tre concerti del coro polifonico “Aurorae” di Catanzaro, la compagine da cui prende il nome l’associazione presieduta dal maestro Roberto Nadiani, che dirige lo stesso gruppo corale. Il 16 dicembre, dalle ore 19,00, “Aurorae” sarà infatti di scena nella chiesa del Santissimo Rosario, nel centro storico cittadino; il 22 dicembre, dalle ore 19,00, nella chiesa di Santa Maria Assunta, nel quartiere di Gagliano; il 5 gennaio, sempre dalle ore, 19,00, nella chiesa del Monte dei Morti, nel centro storico di Catanzaro. Si tratta di appuntamenti pensati per recuperare un importante patrimonio musicale nato attraverso i secoli e ispirato alla spiritualità del Natale e non solo. L’evento del 5 gennaio, inoltre, è incluso nel programma “Sarà tre volte Natale”.

 

I cori polifonici della rassegna. Per quanto riguarda, invece, la rassegna del 15 dicembre, questi i cori che si esibiranno: “Aurorae”,diretto da Roberto Nadiani, per la provincia di Catanzaro;“Ars Suprema”, diretto da Giuseppe Fusaro, per Cosenza; “Magnificat”, diretto da Pascal Mascaro, per Crotone; “Musica Nova”, diretto da Alessandra Montenero, per Reggio Calabria; “Don Giosuè Macrì”, diretto da Vincenzo Laganà, per Vibo Valentia.

 

La rassegna “Cori polifonici della Calabria”. “Incoraggiati dal successo ottenuto con la prima edizione nel 2017, “Aurorae” propone una nuova edizione della rassegna “Cori polifonici della Calabria” sempre con lo scopo di riunire diverse realtà corali calabresi peculiari per stile e repertorio”, dichiara Roberto Nadiani.

“Il repertorio di questa seconda edizione – prosegue il presidente di “Aurorae” – comprende soprattutto classici brani di Natale creati da famosi compositori e la rivisitazione di brani appartenenti alla tradizione popolare natalizia anche contemporanea. I cori si esibiranno “a cappella” e con accompagnamento musicale favoriti dalla meravigliosa acustica e dalla bellezza ispiratrice della chiesa di Santa Maria del Carmine”.

 

“La serata – continua Nadiani – sarà presentata dalla giornalista Rossella Galati, che ringraziamo per la sua presenza. Un “grazie” dall’associazione va inoltre all’amministrazione comunale di Catanzaro che ha inserito l’evento del 15 dicembre e quello del 5 gennaio nel cartellone “Sarà tre volte Natale”, ma anche agli sponsor per il loro contributo e a tutti coloro che ci hanno sostenuto nella fase organizzativa per questa iniziativa e per gli altri eventi natalizi. In più – conclude Nadiani – ringraziamo le ragazze e i ragazzi dell’Istituto d’istruzione superiore “Petrucci-Ferraris-Maresca” di Catanzaro che nell’ambito dell’attività di alternanza scuola-lavoro ci daranno una mano ad accogliere i gruppi corali provenienti da fuori città”.

Leggi qui!

Lavoratori forestali, Flai-Cgil Area Vasta: “Proposte per tutela territorio”

Proprio in queste settimane, lungo i territori delle province di Crotone, Catanzaro e Vibo Valentia, …