Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Sculco (Cir) su Osservatorio regionale sulla violenza di genere

Sculco (Cir) su Osservatorio regionale sulla violenza di genere

“Non posso che condividere l’analisi e le richieste dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere contenute nel documento che è stato consegnato ai consiglieri regionali”. E’ quanto asserisce la consigliera regionale di Calabria in rete Flora Sculco, che aggiunge: “I primi dati riportati fotografano una rilevante insufficienza dei servizi necessari per fronteggiare il drammatico fenomeno della violenza alle donne, non certo per responsabilità di chi da anni opera in questo settore, ma per un’ ingiustificata e storica disattenzione della politica regionale rispetto ad un tema di straordinaria gravità. Accanto alla carenza di strutture e centri non presenti su tutto il territorio regionale, si rileva tra l’altro  un’inconsistenza di risorse e di finanziamenti”. Conclude Flora Sculco: “Questi dati appaiono ancora più allarmanti, se si considera che la Calabria secondo le statistiche  più recenti è la seconda regione d’Italia tra le più colpita dal fenomeno. Io stessa, fin dall’inizio della legislatura, ho proposto con un emendamento al bilancio la copertura finanziaria della legge regionale  n. 20 del 2007 che sostiene i Centri anti violenza e le Case rifugio. Adesso, grazie anche al lavoro messo in campo dall’Osservatorio coordinato da Mario Nasone e Giovanna Cusumano, avvalendosi della loro professionalità e conoscenza del fenomeno, è necessario che la Regione si doti di una strategia organica ed incisiva per fronteggiare quella che è diventata una questione dolorosa e terribile, una piaga per la Calabria, per le donne e i loro figli”.

Leggi qui!

Master Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze umane della Mediterranea

Il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze umane, prof. Massimiliano Ferrara, il direttore …