Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / “RipArte con Arte”: appuntamento promosso dal Lions Club Lamezia Host

“RipArte con Arte”: appuntamento promosso dal Lions Club Lamezia Host

Si terrà sabato 17 novembre, presso la scuola primaria paritaria Tommaso Maria Fusco, alle ore 9:00, la presentazione del service “RipArte con Arte”, promosso dal Lions Club Lamezia Host.

 

Il primo di una serie di incontri, con alunni e docenti di diversi istituti lametini, per esporre le finalità di un progetto che mira a sensibilizzare, in maniera tangibile, sulla necessità di tutelare la salute del nostro pianeta.

Il benessere dell’ambiente e la sua tutela, rientrano infatti, tra alcune delle priorità dei Lions Club e da tempo, i soci lions si adoperano per promuovere azioni mirate alla sensibilizzazione sul tema.

Dall’urgenza-emergenza di rieducare al rispetto della natura, e dalla necessità di impegnarsi nell’ambito dell’educazione ambientale, che nasce il progetto “Le 4 R – Riduzione, Recupero, Riciclo e Riutilizzo”, il cui coordinamento è stato affidato a Sergio Esposito, Specialist Distrettuale 108YA (Lions Club Battipaglia-Eboli).

In questo contesto, si inquadra il progetto del Lions Club di Lamezia Host, “RipArte con Arte”, portato avanti dalla socia Annamaria Aiello, Specialist VII^ Circoscrizione 108YA “Le 4R”.

“RipArte con Arte”, sulla scia delle “4 R”, si rivolge in particolare al mondo scolastico, pur partendo dalla consapevolezza che per tutelare la salute dell’ambiente, e dunque migliorare il benessere della collettività, è necessario il contributo di ogni cittadino.

Grazie alla cooperazione di dirigenti ed insegnanti, si dialogherà con gli studenti, per aiutarli a diventare cittadini autonomi e responsabili, capaci di confrontarsi con la complessità ambientale ed in grado poi, di prevenire situazioni problematiche.

“RipArte con Arte” si dedicherà dunque, all’educazione e sensibilizzazione degli studenti sul tema delle 4 R, accendendo i riflettori in particolare, sul Riutilizzo dei materiali scartati, per restituire loro, una seconda vita e farli ripartire con arte. Attraverso momenti di laboratorio didattico e pratico, gli studenti toccheranno con mano le diverse soluzioni produttive di uno “scarto”, attraverso un consapevole riciclo ed una buona dose di creatività e fantasia.Durante il corso della manifestazione, Antonio De Fazio, (dirigente generale Ecosan e direttore Progean), guiderà i piccoli studenti lametini a scoprire il significato della raccolta differenziata, e mostrerà loro concretamente, come lo scarto, uno dei tanti che vediamo abbandonati lungo le strade della nostra città e che ne vanno a deturpare la bellezza, possa diventare un nuovo oggetto, da reinvestire nella quotidianità.

Il momento di laboratorio aiuterà gli studenti a toccare con mano il processo durante il quale uno scarto “RipArte con Arte”, educandoli al recupero e riciclo dei rifiuti.

Leggi qui!

Capigruppo regione: “Vicini ad Oliverio”

“Senza retorica, ma con convinzione esprimiamo la nostra piena vicinanza al presidente della Giunta regionale, …