Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / PSR: pubblicate le graduatorie provvisorie della Misura relativa agli agriturismi

PSR: pubblicate le graduatorie provvisorie della Misura relativa agli agriturismi

Il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari comunica che sul portale internet www.calabriapsr.it sono state pubblicate le graduatorie provvisorie della Misura 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese”, Sub Misura 6.4 – Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole, Intervento 6.4.1 “Sostegno alla diversificazione e multifunzionalità nelle aziende agricole”, annualità 2017.

“Con la pubblicazione della graduatoria provvisoria di questa Misura del PSR – ha dichiarato Il Consigliere Regionale delegato all’Agricoltura Mauro D’Acri – ci avviciniamo al raggiungimento dell’obiettivo prioritario di rafforzare il sistema economico dei servizi all’interno delle aree rurali, evitando i fenomeni di spopolamento e rendendole più appetibili dal punto di vista turistico, dotandole di importanti servizi extra- agricoli, tra i quali lo sviluppo delle aziende agrituristiche che rappresenta un elemento fondamentale”.

“L’intervento sostiene lo sviluppo della multifunzionalità aziendale  – ha precisato il Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura Giacomo Giovinazzo – ed in particolare promuove l’affermarsi delle attività agrituristiche sul territorio regionale. Attraverso le risorse del PSR, la Regione, mira dunque a migliorare la capacità di ospitalità del territorio e di risposta alle esigenze del nuovo turista, intervenendo sullo sviluppo e l’innovazione dei servizi relativi al turismo rurale, nelle sue varie sfaccettature. Parliamo di turismo eco-sostenibile, enogastronomico, enologico, ambientale, didattico, culturale, sportivo, esperienziale, benessere e cura del corpo con prodotti naturali ottenuti in azienda”.

Le tipologie di investimento che vengono sostenute sono le seguenti: investimenti nell’azienda agricola volti a qualificare l’offerta turistica finalizzata ad ottenere un aumento della qualità dei servizi offerti ed un miglioramento della capacità delle aziende di aumentare il numero degli ospiti e soprattutto la loro permanenza; investimenti nell’azienda agricola finalizzati ad arricchire la proposta di ospitalità rurale con particolare riguardo alla conoscenza sotto il profilo turistico, del mondo agricolo e del territorio rurale, proponendo la scoperta e la riscoperta della cultura enogastronomica regionale, delle bellezze ambientali del territorio dei patrimonio storico ed architettonico locali; .investimenti per l’allestimento di spazi aziendali attrezzati per lo svolgimento di attività didattiche e/o sociali in fattoria (assistenza all’infanzia, agrinido, assistenza agli anziani, assistenza sanitaria e alle persone con disabilità, fattorie didattiche); investimenti per la realizzazione di piccoli impianti aziendali di trasformazione e/o di spazi attrezzati per la vendita di prodotti aziendali.

Il Dipartimento Agricoltura sottolinea che sul sito internet del Programma di Sviluppo Rurale della Calabria 2014/2020 sono consultabili e scaricabili la graduatoria provvisoria degli interventi “ammissibili” e l’elenco degli interventi ritenuti “non ammissibili”. In particolare, i progetti risultati finanziabili dal lavoro di istruttoria sono quelli compresi dal numero d’ordine 1 fino al 57, che hanno raggiunto il punteggio minimo di 20 punti, per un importo complessivo di 3.558.382,83 Euro.

Si specifica che entro trenta giorni dalla pubblicazione sul sito istituzionale dell’Autorità di Gestione degli elenchi, gli aspiranti beneficiari delle risorse del PSR hanno la possibilità di richiedere il riesame e la definizione della propria posizione.

Leggi qui!

Catanzaro aderisce a giornata contro persecuzioni ai cristiani

“Il Comune aderisce alla giornata contro le persecuzioni dei cristiani e il 20 novembre illuminerà …