Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Messina – Scavello e Melita su aree pedonali e iniziative delle festività natalizie

Messina – Scavello e Melita su aree pedonali e iniziative delle festività natalizie

Nel corso di una conferenza stampa stamane a Palazzo Zanca il consigliere comunale Giovanni Scavello e il consigliere della IV Circoscrizione Francesco Melita hanno illustrato una interrogazione rivolta al Sindaco De Luca e per le rispettive competenze al Vice Sindaco Mondello e agli Assessori Minutoli, Musolino, Scattareggia e Trimarchi avente ad oggetto la programmazione natalizia e le aree pedonali.

Introducendo i lavori Giovanni Scavello ha affermato: “Nonostante possa sembrare che vi siano altre priorità ed emergenze, crediamo opportuno giunti ormai a metà novembre conoscere quali piani abbia l’Amministrazione per affrontare le imminenti festività, vista l’importanza di tale periodo per il suo valore simbolico, culturale, sociale ma anche economico.
Storicamente, il periodo natalizio si caratterizza per iniziative di abbellimento delle vie del centro, nonché dei rioni e dei villaggi, con luminarie ed addobbi e per l’organizzazione di eventi e manifestazioni culturali. Negli ultimi anni, tale periodo ha poi rappresentato l’occasione per la pedonalizzazione di aree del centro che rappresentano un importante spazio di aggregazione e un’opportunità cruciale per i commercianti.
Come dimostra il dibattito sviluppatosi a seguito della paventata bocciatura dell’Isola di Via dei Mille, che desta non poche perplessità specie per le motivazioni addotte, la questione delle aree pedonali è importante e non può essere affrontata solo dal punto di vista della viabilità o degli interessi dei commercianti.
Siamo favorevoli alla realizzazione di spazi pedonali, in varie zone della città, in funzione del miglioramento della vivibilità, di incentivo alla socializzazione e di sostegno allo sviluppo economico. Ma per fare ciò, non basta chiudere al traffico vie o lembi di vie, ma serve una seria pianificazione che comporta investimenti, cura, controllo e regole chiare. Tutto il contrario di quanto realizzato finora con la pedonalizzazione di piazza Cairoli. Crediamo si debbano mettere i privati e i commercianti nelle condizioni di potere investire, con regole chiare, una programmazione tempestiva e perché no forme di agevolazione a chi contribuisce ad esempio al decoro e all’arredo urbano”.
Nel corso del suo intervento Francesco Melita ha osservato: “Premetto di trovarmi d’accordo con le considerazioni fatte poche ore fa dal Sindaco a proposito di isole pedonali – bisogna fare una differenza importante tra area pedonale e una strada chiusa al traffico nel periodo natalizio – tuttavia auspico che si possa trovare un’intesa per salvaguardare quella che ormai è una tradizione cara ai Messinesi. Tuttavia ritengo che per pedonalizzare un’area in maniera definitiva serve una progettazione per adeguare la viabilità e i parcheggi. Inevitabilmente la chiusura definitiva di una zona comporta disagi per alcuni e vantaggi per altri, e solo il tempo può consentire un’armonizzazione. Un esempio non lontano nel tempo che è quello di via Lepanto e di piazza Catalani. Serve inoltre un valido progetto di arredo urbano che contribuisca ad abbellire e a rendere più confortevoli le zone pedonali, non iniziative improvvisate come l’installazione di panchine avvenuta pochi mesi fa durante la giunta Accorinti nella zona del Duomo, di scarsa qualità e dal design poco affine al contesto. Le aree pedonali possono inoltre contribuire a rivitalizzare una zona, a tal proposito pochi giorni fa la IV Circoscrizione ha deliberato sulla pedonalizzazione di via Sacchi, proposta accolta intanto per il solo periodo natalizio, ma che ci auguriamo possa diventare definitiva in modo da ridare vita a quella parte di viale San Martino”.

Leggi qui!

Cosenza – Il Ritorno di Mary Poppins, proiezione speciale per AIRC

The Walt Disney Company Italia supporta il Cinema Citrigno, schierato al fianco del Comitato AIRC …