Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cosenza – Mostra “GLI ANNI DELLA LIRA”, duecento anni di storia e di costume

Cosenza – Mostra “GLI ANNI DELLA LIRA”, duecento anni di storia e di costume

Editalia, la Biblioteca Nazionale di Cosenza e la Provincia di Cosenza presentano dal 17 al 26 novembre 2018 “GLI ANNI DELLA LIRA”, una mostra che ripercorre la storia della Lira dalle prime emissioni del periodo preunitario fino alla definitiva uscita di scena della nostra moneta nazionale, nel marzo del 2002.

Attraverso l’esposizione dei pezzi celebrativi e un ricco apparato iconografico, impreziosito da documenti originali messi a disposizione dalla Biblioteca Nazionale Mibac di Cosenza e dalla Biblioteca Civica di Cosenza, sarà possibile non solo ammirare monete, banconote e pezzi rari, spesso inaccessibili al pubblico, ma anche approfondire tutti gli avvenimenti e il contesto storico che hanno caratterizzato non solo la nascita delle diverse emissioni ma la storia stessa della nostra Nazione.
Otto le sezioni della mostra, in un percorso che ci ha accompagnato dalle campagne napoleoniche in Italia fino alle soglie del terzo millennio, con opere di uno straordinario fascino, frutto di abilità tecnica e di creatività, che si è poi concluso con le straordinarie 500.000 lire del 1997.
Le monete e le banconote saranno analizzate sotto il profilo artistico e simbolico di cui sono portatrici, nel raffronto con documenti e immagini d’epoca. All’interno del percorso espositivo saranno proiettati video-didascalie atti ad approfondire la lettura delle monete stesse e a raccontarne il loro inserimento nel momento storico e sociale. Un evento che, nel suo eccezionale profilo didattico, è finalizzato soprattutto alla partecipazione in “forma totalmente gratuita” delle scuole, in quanto al suo interno verranno affrontati tutti i momenti più significativi e i valori culturali che hanno accompagnato la storia italiana, in un percorso organizzato con il supporto dell’ Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria.
L’esposizione si inquadra come importante, quanto singolare strumento didattico ed è rivolta agli studenti delle classi 4^ e 5^ della scuola primaria, agli studenti della scuola secondaria di primo grado e agli studenti della scuola secondaria di secondo grado.
L’ingresso è comunque totalmente gratuito, in quanto l’evento non presenta finalità di lucro.
La mostra – che è patrocinata anche dalla Regione Calabria, dall’Ufficio Regionale Scolastico e dalla Biblioteca Civica di Cosenza – viene organizzata da Maria Condello, Responsabile Area Calabria Editalia – Gruppo Treccani – ed è curata della Storica dell’Arte Alessandra Carelli.

Leggi qui!

Usb Calabria chiama alla mobilitazione gli ex Lsu-Lpu

USB Calabria esprime disappunto per l’emendamento presentato al Senato al fine di consentire la stabilizzazione …