Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – La mostra “Escher. La Calabria, il mito”

Catanzaro – La mostra “Escher. La Calabria, il mito”

“La mostra “Escher. La Calabria, il mito”, sarà il primo grande evento organizzato dal Comune utilizzando una parte degli introiti riscossi con la tassa di soggiorno”.

Lo ha affermato l’assessore al turismo, Alessandra Lobello, sottolineando come “l’organizzazione della mostra che si terrà dal 20 novembre al 20 gennaio al Complesso monumentale del San Giovanni sia pertanto il primo e concreto effetto delle ragioni che hanno indotto l’amministrazione a introdurre l’imposta: la promozione turistica della nostra città”.
L’importo erogato, pari a circa 20mila euro, è andato a integrare le altre risorse stanziate per l’importante allestimento espositivo dedicato a uno dei più grandi incisori e grafici europei del Novecento. “Siamo a pochi giorni dall’apertura di una mostra che ha visto lavorare gomito a gomito gli assessorati al turismo e alla cultura”, ha detto ancora Lobello evidenziando il “ruolo svolto dal vicesindaco e assessore alla cultura Ivan Cardamone”.
“La mostra su Escher – ha proseguito – sarà di fatto l’avvio di una serie di manifestazioni culturali e di spettacolo che interesseranno e animeranno, soprattutto nei fine settimana, il centro storico. Insieme a Cardamone, infatti, l’amministrazione sta da tempo lavorando al cartellone per il Natale, per il quale sento il dovere di ringraziare il dirigente Antonino Ferraiolo e il funzionario Franco Megna. Il clou delle attività natalizie sarà, ovviamente, il concerto della notte di San Silvestro, l’occasione migliore e più suggestiva per festeggiare l’anno nuovo in piazza Prefettura”.
“Con i proventi dell’imposta di soggiorno – ha affermato ancora l’assessore Lobello – non si stanno preparando solo eventi di spettacolo o culturale. Il settore turismo sta predisponendo diversi progetti turistici, a carattere tecnico, finalizzati ad aumentare il coinvolgimento delle associazioni di categoria e dei privati che operano nel settore, e soprattutto a favorire la diffusione, la promozione e le capacità delle strutture ricettive catanzaresi. Sappiamo – ha concluso Lobello – che il percorso è ancora lungo, ma la volontà dell’amministrazione Abramo è di continuare, passo dopo passo, per incrementare l’appeal turistico del capoluogo di Regione e consentire a Catanzaro di raggiungere anno dopo anno obiettivi sempre più lusinghieri”.

Leggi qui!

Capigruppo regione: “Vicini ad Oliverio”

“Senza retorica, ma con convinzione esprimiamo la nostra piena vicinanza al presidente della Giunta regionale, …