Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Polistena – Convegno “Fare impresa in terra di ‘ndrangheta”

Polistena – Convegno “Fare impresa in terra di ‘ndrangheta”

Con l’intento primario di unire la Calabria e Milano nel rifiuto e nel contrasto alle logiche e al potere della ndrangheta, è nato qualche anno fa il “Ponte Milano Calabria”.

 

Una iniziativa, sostenuta da un gruppo di ricercatori e di studenti universitari, guidati dal Prof. Nando Dalla Chiesa e da diverse realtà del territorio milanese e calabrese.

Il “Ponte Milano Calabria” ha già creato, grazie a diverse iniziative realizzate a Milano ed in Calabria, una rete di relazioni ed una mobilitazione orientate allo scambio reciproco di buone pratiche, dall’ambito scolastico a quello delle professioni.

In questa logica e con l’intento di continuare a camminare insieme, si inserisce l’iniziativa di Mercoledì prossimo a Polistena.

A fare gli onori di casa il Centro polifunzionale Padre Pino Puglisi, LA Cooperativa Valle del Marro ed il Coordinamento di Libera della Piana di Gioia Tauro, tre realtà che fanno parte del Ponte ed i cui referenti hanno partecipato a diverse iniziative a Milano.

Il Convegno di Polistena intende porre l’attenzione su “Fare impresa in terra di ndrangheta (al Sud e al Nord).

Dopo i saluti di don Pino Demasi e la presentazione del “Ponte Milano Calabria” da parte di Sabrina Garofalo e Giovanna Procacci, saranno due testimoni  impegnati al massimo nella lotta alle mafie Nando Dalla Chiesa, figlio del Generale Dalla Chiesa e professore dell’Università di Milano e Gaetano Pace, Procuratore aggiunto della DDA di Reggio Calabria a relazionare sul tema “La conquista dell’economia legale da parte della ndrangheta”, vista dal Nord (il Prof. Dalla Chiesa) e vista dal Sud (il Procuratore Pace). A seguire, le buone pratiche calabresi: Gaetano Saffioti, imprenditore e   testimone di giustizia e Domenico Fazzari, Presidente della Valle del Marro saranno intervistati da Michele Albanese, giornalista sotto scorta.

Accompagnerà la serata con intermezzi musicali, la cantautrice calabrese Francesca Prestia.

L’appuntamento per Mercoledì 24 ottobre alle ore 18.00 nei locali del Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi di via Catena per un ulteriore tassello ad una mobilitazione condivisa che nasce dal basso e che intende sollecitare e realizzare maggiore democrazia e libertà per tutti.

Leggi qui!

Catanzaro aderisce a giornata contro persecuzioni ai cristiani

“Il Comune aderisce alla giornata contro le persecuzioni dei cristiani e il 20 novembre illuminerà …