Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Gioia Tauro (RC) – Al via il progetto alternanza scuola-lavoro

Gioia Tauro (RC) – Al via il progetto alternanza scuola-lavoro

Al via la convenzione per la messa in atto del progetto alternanza scuola-lavoro, un’iniziativa avviata tra Comune di Rosarno e Istituto d’Istruzione Superiore F.Severi di Gioia Tauro.

La convenzione si colloca in uno scenario di ampio respiro didattico e progettuale finalizzato alla conoscenza mirata di tematiche presenti nella carne viva della città, per un anno ragazzi dell’istituto potranno vivere un esperienza unica all’interno del’Ente. Gli studenti saranno collocati in settori specifici ciascuno per le proprie competenze e indirizzi di studio ed avranno modo di approfondire e arricchire il proprio bagaglio culturale e professionale. Il progetto già avviato nei precedenti anni questa volta vede la sua concretizzazione attraverso una serie di interventi discussi nel merito tra amministrazione e istituzione scolastica, i ragazzi divisi in due filoni di indirizzo rispettivamente CAT Costruzioni Ambiente e Territorio (Geometra) avranno modo di confrontarsi su tematiche afferenti le affrancazioni, il settore Lavori Pubblici, mentre i ragazzi dell’indirizzo informatico avranno la possibilità di conoscere le attività della PA proiettate alla nuova era della e-governament e i vari processi di comunicazione interattive utilizzate oggi. L’avvio della nuova convenzione di alternanza scuola lavoro è stato dato nella mattinata di lunedì presso il Palazzo Municipale con la presenza del Sindaco Avv. Giuseppe Idà, dell’Assessore alle Politiche Sociali e Giovanili Pasquale Papaianni e i docenti delegati dal Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Gelardi Prof. Antonino Palermo e Prof. Francesco Busceti. Per l’Assessore Papaianni si tratta dell’inizio di una specifica attività che sarà altresì collocata all’interno di un progetto più ampio denominato progetto giovani 2019 che sarà presentato a breve. Secondo il Sindaco Idà la convenzione stipulata con il Severi è un’importante occasione per i giovani di vivere in prima persona la macchina amministrativa, e l’Amministrazione è ben felice di accogliere i ragazzi al fine di contribuire alla loro formazione ed alla loro crescista scolastica e professionale. L’Architetto Busceti, tutor scolastico del corso Geometri, tracciando il profilo formativo del “futuro geometra” ha affermato, che gli studenti a diretto contatto con gli uffici tecnici comunali, nessuno escluso ed in particolare con quelli che trattano il condono edilizio, le affrancazioni ed il rilievo topografico del foglio di mappa 51, nonchè il PSC, settori tecnici specifici che richiedono competenze della professione del geometra, potranno acquisire esperienze specifiche, da spendere fin da subito nel mondo del lavoro, una volta conseguito il diploma.

Leggi qui!

Crotone – Convocato il 20 dicembre il Consiglio comunale

A norma del Regolamento sul Funzionamento degli Organi di Governo, su richiesta del Sindaco e …