Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cosenza – Convegno “Musei e Paesaggio culturale”

Cosenza – Convegno “Musei e Paesaggio culturale”

Il convegno di museografia dal titolo “Musei e paesaggio culturale”, che si terrà a Cosenza il 23 ottobre presso il Museo dei Brettii e degli Enotri, è promosso da AMEI, DIAGONAL, FAI Calabria, SIMBDEA Calabria, la RETE MUSEALE (Ricadi, Soriano, Zungri) e il MUSEO DEI BRETTI E DEGLI ENOTRI, in collaborazione con il Comune di Cosenza e la Regione Calabria, l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, progetto “Ceilings.Musei in Rete”.

L’incontro rappresenta la terza tappa di un progetto culturale più articolato che le associazioni proponenti hanno già iniziato con l’obiettivo di indagare le peculiarità, le caratteristiche, le criticità in particolare dei Musei di E.E.LL (musei civici), ecclesiastici e privati che hanno un ruolo strategico per la conservazione della memoria e delle tradizioni, la tutela e la valorizzazione del patrimonio locale e la promozione delle tipicità e del paesaggio nel quale operano.
Nel tempo, il convegno è stato preceduto da altri due incontri: il primo “Musei e Territorio”, si è svolto a Ricadi (VV) il 7 maggio 2018, con lo scopo di sensibilizzare e informare amministratori, professionisti e operatori museali sulla necessità di definire il progetto culturale dei Musei e di identificare le tappe del percorso di miglioramento dei servizi offerti. Il secondo “La Macchina Museale tra Conservazione e Valorizzazione” ha avuto luogo a Reggio Calabria ed ha trattato il tema della governance dei Beni Culturali a seguito dell’entrata in vigore del decreto Franceschini e le sue ricadute a livello regionale. Ha anche indagato il rapporto tra Musei, paesaggio e piccoli borghi e il ruolo dei Musei come uno degli strumenti per una rigenerazione delle città che parta da una conoscenza attiva del proprio patrimonio culturale.
Questa terza tappa del progetto sopra descritto affronta la problematica del rapporto esistente tra i Musei e il Paesaggio Culturale di cui essi sono parte integrante, nel più ampio quadro generale delle Convenzioni europee (Faro e Carta di Siena). La tavola rotonda “Il patrimonio culturale tra Musei locali e Museo Nazionale” che concluderà l’incontro, metterà a confronto i diversi orientamenti rispetto ad una problematica sempre attuale, quella dell’organizzazione del patrimonio culturale locale tra musei locali e museo nazionale.
Più in generale, si ritiene che se l’avvio di una rete solidale ( Stato, Regione, Associazioni, Musei) possa agevolare le comunità locali, che fondano il loro sviluppo economico e sociale anche sull’istituzione museale specchio e orgoglio della loro storia e testimonianza del loro presente, questo debba avvenire all’interno di un chiaro e complementare rapporto con i musei maggiori per conseguire alcuni obiettivi gestionali e culturali (sicurezza delle sedi, didattica, scientificità degli allestimenti, promozione del territorio e del paesaggio ecc.) che definiscono le peculiarità dell’istituzione museale. A questa rete, accanto allo Stato ( Poli museali e Soprintendenze territoriali), alla Regione Calabria e ai Comuni interessati, si propongono di partecipare, con ruolo e spirito di servizio, anche le associazioni che nella loro mission sono collegate o all’attività di tutela e di valorizzazione del territorio, del patrimonio culturale e del paesaggio ( DIAGONAL, FAI Calabria) o direttamente all’ambito museale (AMEI, ICOM, SIMBDEA) per fungere da supporto, se richiesto, all’attività dei Musei sia a livello di documentazione (inventariazione, catalogazione) che di valorizzazione (didattica, iniziative), nel rispetto dei reciproci ruoli e spazi. Certi dell’interesse dell’iniziativa invitiamo la popolazione ad una partecipazione attiva al Convegno il 23 ottobre Museo dei Brettii e degli Enotri.
Con cortese richiesta di pubblicazione e partecipazione all’evento.

Il Comitato organizzatore
FAI Calabria, AMEI, DIAGONAL, SIMBDEA Calabria, la RETE MUSEALE (Ricadi, Soriano, Zungri) e il MUSEO DEI BRETTI E DEGLI ENOTRI.

Leggi qui!

Catanzaro aderisce a giornata contro persecuzioni ai cristiani

“Il Comune aderisce alla giornata contro le persecuzioni dei cristiani e il 20 novembre illuminerà …