Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – Maltempo, Longo: “Grazie alla prevenzione il territorio ha retto bene”

Catanzaro – Maltempo, Longo: “Grazie alla prevenzione il territorio ha retto bene”

“Nonostante nell’arco di quindici giorni abbiamo dovuto fare i conti con diversi avvisi di allerta meteo, periodi nei quali si sono registrate varie ‘bombe d’acqua’, e diverse “gufate”, bisogna evidenziare che il territorio ha retto bene l’impatto”.

A sottolinearlo è stato l’assessore ai lavori pubblici, Franco Longo, che ha voluto evidenziare come “il merito sia ascrivibile alla prevenzione che il Comune ha attuato, preventivamente, attraverso la pulizia dei canaloni e dei tombini. Questo ci ha consentito di limitare i problemi. Se si eccettuano alcune zone – come ad esempio Sant’Elia, Cavaglioti, dove i disagi sono stati risolti, non si sono registrati allagamenti, frane e situazioni di pericolo sulla viabilità. Questo perché il monitoraggio del territorio comunale è stato costante, anche nelle ore di allerta, grazie all’egregio lavoro svolto in sinergia, giorno e notte, dagli addetti comunali del settore gestione del territorio, diretto da Guido Bisceglia, dalla Polizia locale, dai volontari della Protezione Civile, da Verdidea. Un impegno collettivo di prevenzione dei rischi finalizzato a sgomberare le strade dai detriti che è stato coordinato dal sindaco Abramo, il quale ha convocato degli appositi tavoli con i referenti del Coc (Centro operativo comunale)”.

Longo ha poi affermato: “Quindi, se tutto sommato è andata bene, è certamente merito del programma realizzato già nel mese di settembre attraverso un importante intervento di pulizia di fossi, grate e tombini che ha interessato numerose aree della città, delle frazioni e del quartiere marinaro, con particolare riguardo per le zone a rischio idrogeologico, evitando quindi, smottamenti, allagamenti e danni. Siamo intervenuti sulle criticità in diversi quartieri, consapevoli che c’è ancora tantissimo da fare in un territorio esteso quanto Napoli e che dobbiamo curare con i pochi mezzi e le poche disponibilità economiche di bilancio. Risultano, alquanto stonate, le critiche al settore che puntualmente vengono elevate in modo generico e senza riscontri pratici. Certamente c’è molto da fare e non si può abbassare la guardia su un territorio così vasto e disomogeneo come il nostro dalle spiccate tipicità che vanno dalla parte montuosa a quella marina. Va tuttavia ribadito – ha concluso l’assessore – che a differenza di ciò che è accaduto in varie altre grandi città della nostra regione, Catanzaro, proprio grazie ai nostri interventi, non ha avuto grossi problemi”.

Leggi qui!

Catanzaro aderisce a giornata contro persecuzioni ai cristiani

“Il Comune aderisce alla giornata contro le persecuzioni dei cristiani e il 20 novembre illuminerà …