Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Sant’Ilario dello Jonio (RC): inaugurata la scuola rimessa a nuovo e modernizzata

Sant’Ilario dello Jonio (RC): inaugurata la scuola rimessa a nuovo e modernizzata

Si è svolta lunedì la cerimonia di inaugurazione e benedizione delle scuole elementari e medie dell’Istituto Comprensivo De Amicis-Maresca, sezione distaccata di Sant’Ilario dello Jonio, rimessa a nuovo secondo le più moderne misure progettuali. I lavori, finalizzati all’efficientamento energetico e al miglioramento funzionale della struttura, si inseriscono infatti nel piano di finanziamento della Regione Calabria per l’individuazione di azioni volte al risparmio di risorse ambientali e a un migliore confort degli edifici pubblici.

 

Il progetto è stato messo a punto dall’architetto Domenico Panetta, che ha anche svolto le funzioni di R.U.P., mentre l’architetto Vincenzo Calimero ha curato la direzione dei lavori (dal costo complessivo di 297.184,49 euro), realizzati dalla Cosmak S.r.l. di Messina, che si è prodigata affinché l’anno scolastico potesse iniziare con regolarità.

 

Tecnicamente l’intervento ha riguardato l’isolamento termico delle facciate e della copertura, la sostituzione di tutti gli infissi esterni e interni compresi i portoni di accesso e le porte delle aule, realizzate tutte con oblò in vetro e una serie di opere complementari.

 

«Siamo felici di poter consegnare ai nostri studenti una struttura bella e moderna. Grazie quindi a quanti con solerzia si sono dedicati alla riqualificazione di questo edificio; i giovani sono il nostro futuro e noi vogliamo il massimo per loro – ha detto il sindaco Pasquale Brizzi aprendo la cerimonia -. Lo studio e la cultura sono gli unici baluardi in grado di difenderci dai soprusi di qualsiasi forma di potere prevaricante. Perciò auguriamo agli studenti, alla dirigente, ai docenti e al personale amministrativo un anno scolastico ricco di soddisfazioni».

 

Da don Lorenzo Spurio la benedizione e l’augurio ai ragazzi: «Studiate, fate uno sforzo in più quando è necessario, sarete ripagati. Impegnatevi oggi stringendo i denti, stando qualche ora in più sui libri, servirà per il vostro futuro. Che Dio vi benedica».

 

Presenti inoltre il comandante della locale caserma dei carabinieri, maresciallo Tripodo, assessori e consiglieri comunali.

 

Leggi qui!

Crotone – Convocato il 20 dicembre il Consiglio comunale

A norma del Regolamento sul Funzionamento degli Organi di Governo, su richiesta del Sindaco e …