Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Movimento NOI, ad Oliverio: “i 90 milioni di Euro li abbiamo prodotti noi”

Movimento NOI, ad Oliverio: “i 90 milioni di Euro li abbiamo prodotti noi”

“Siamo stanchi della politica che non rispetta il lavoro dei professionisti e che si appropria di meriti che non ha. Lo dichiara il Portavoce del Movimento NOI Fabio Gallo. Apprendiamo da una dichiarazione del Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio che sarebbe suo merito se la Città Storica di Cosenza ha ricevuto quelli che definisce 100 milioni di Euro, in realtà sono 90, dal Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini (Governo Gentiloni). La dichiarazione del Presidente Oliverio riporta che l’erogazione del cospicuo fondo, sarebbe stato ottenuto “su sollecitazione della Giunta Regionale”.

Il Movimento NOI è sbigottito da questa dichiarazione rilasciata da Mario Oliverio, evidentemente, per contrastare le recenti polemiche tra lui ed il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto che, nella notte del 18 Settembre, ha minacciato di fermare il cantiere della Metro tranvia, non potendosi fidare della Regione Calabria. Già altre volte il Presidente della Regione Mario Oliverio, ha dichiarato alla stampa regionale di avere i meriti di avere chiesto e ottenuto questo fondo presso la Cabina di Regia del Ministero per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno. Questa, si sarebbe tenuta il giorno 14 Febbraio 2018 e in questa sede la Regione Calabria non solo non ha chiesto nulla ma posto solo un interrogativo. Per l’esattezza: “maggiori delucidazioni in ordine all’articolazione finanziaria del piano operativo in esame e lamenta il mancato coinvolgimento della Regione Calabria nella selezione di alcuni interventi del Piano Operativo ‘Cultura e Turismo 2014-2020 che insistono nel territorio regionale”. Questo è tutto. I 90 milioni di Euro, possiamo dirlo a gran voce, sono stati erogati a fronte del Progetto COSENZA CRISTIANA, voluto dal Movimento NOI e inaugurato dal Ministro Dario Franceschini alla Presenza dell’Arcivescovo di Cosenza – Bisignano e delle telecamere della RAI, nonché di numerose istituzioni tra le quali il Questore di Cosenza. Su richiesta – afferma il Portavoce del Movimento NOI – rendiamo disponibili agli Organi d’informazione sia i documenti che comprovano gli esiti della Cabina di Regia che la documentazione RAI. Ma c’è di più – afferma il Portavoce: abbiamo prodotto un video nel quale, carte alle mani, restituiamo dignità alla verità e a chi ha lavorato mesi interi per meritare l’attenzione del Ministro. Il Movimento NOI chiede alla politica, unica responsabile della futura devastazione della Città di Cosenza per la costruzione di una Metro che nessuno vuole, di essere rispettosa della verità e del lavoro dei professionisti che, senza fondi pubblici o sponsor privati, hanno realizzato il capolavoro che oggi, ha meritato anche l’attenzione dell’Europa.

Leggi qui!

Un Sms solidale per Nuovi Orizzonti

La comunità Nuovi Orizzonti opera da 25 anni in prima linea nella prevenzione, formazione e …