Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Messina – Al via dal 26 settembre il Cineforum della Multisala Apollo

Messina – Al via dal 26 settembre il Cineforum della Multisala Apollo

Cineforum nel segno della qualità cinematografica.

Martedì 25 settembre, nella Sala Fellini del Residence Cine Apollo di Messina, in via San Filippo Bianchi n. 23, lo storico (inaugurato nel 1963) Cineforum Don Orione e la Multisala Apollo hanno presentato in conferenza stampa l’edizione 2018/2019 delle rispettive stagioni cinematografiche e alcuni eventi d’arte e culturali. Sono intervenuti Loredana Polizzi, imprenditrice della Multisala Apollo, Giuseppe Corallo, componente del Direttivo del Cineforum Don Orione, e Salvatore Aversa, sempre del Cineforum Don Orione.
Mercoledì 26 (orari 16.30/18.30/20.30/22.30) e giovedì 27 (orari 16.30/20.30) settembre comincia il Cineforum della Multisala Apollo, in programma fino a maggio, con una proiezione gratuita di “Surburbicon”, il film diretto da George Clooney e interpretato da Matt Damon e Julianne Moore, la cui sceneggiatura è stata scritta dai fratelli Joel e Ethan Coen. L’abbonamento costa 45 euro, che comprendono 25 titoli, ogni mercoledì e giovedì, più tre film a scelta del Cineforum Don Orione; oppure è possibile sottoscrivere un abbonamento di 30 euro per 15 titoli; l’ingresso singolo costa cinque euro. Per leggere il programma: https://multisalaapollo.com/images/cineforum-2018-19.JPG
Lunedì 8 ottobre, invece, è in cartellone il film d’apertura, con ingresso gratuito, del Cineforum Don Orione (55°/56° edizione), con il film Camera dor (sezione Un certain regard) al 70esimo Festival di Cannes Montparnasse femminile singolare di Léonor Serraille. Il programma, ogni lunedì alla Multisala Apollo fino al mese di marzo, si svolge con l’intervento della Regione Siciliana – Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e con il patrocinio gratuito della Federazione Italiana Circoli del Cinema (Ficc), realtà alla quale aderisce lo stesso Cineforum Don Orione. L’abbonamento ordinario all’interno ciclo di 25 film, più tre gratuiti a scelta dei soci tra quelli del Cineforum Apollo, costa cinquanta euro; 25 euro per i giovani dai 14 ai 25 anni; 45 euro per gli iscritti a tutti i Cral e all’università della Terza Età; il costo di un singolo spettacolo è di cinque euro. Per leggere il programma: https://cineforumdonorione.com/programma/ e https://cineforumdonorione.files.wordpress.com/2018/08/volantino-cinema-297×210-2018-4.pdf
Ha evidenziato Loredana Polizzi: “Sono due liste di titoli completamente diverse, con differenti idee d’intrattenimento, e quindi non in competizione tra loro. Il Cineforum della Multisala Apollo ripropone titoli che hanno avuto maggiore richiamo in città, da rivedere e rielaborare, e soprattutto titoli che non hanno trovato i giusti tempi per scarsità di sale. Ci sono in elenco anche alcuni film interessanti ma che, nella scorsa stagione, non sono stati visti a Messina. Nota vincente è dare al nostro pubblico la possibilità di interfacciarsi con tre titoli dell’altro Cineforum, da aggiungere a quelli già programmati”.
A sua volta, Pino Corallo, in rappresentanza del presidente del Cineforum Don Orione, Nino Genovese, ha ricordato che l’Ormone propone prime visioni di qualità che mai sono state viste in città, secondo la nostra tradizione storica. Si comincerà con tre film in omaggio al cinema francese per poi dedicarsi al tema Cinema e società; al cinema tedesco; ai rapporti di coppia, familiari e interpersonali, e al cinema italiano, oltre al film Lintrusa per la Giornata della Donna. È già possibile acquistare in prevendita l’abbonamento presso la Multisala Apollo e il CineAuditorium Fasola, oppure nelle librerie Bonanzinga, Ciofalo, Feltrinelli e Gilda dei Narratori. Nell’abbonamento è compresa l’annuale quota sociale: gli abbonati alla rassegna saranno anche soci del Cineforum Don Orione e con esso della FICC Federazione Italiana dei Circoli del Cinema.
Contatti: https://residencecineapollo.com/; https://cineforumdonorione.com. Mail info@residencecineapollo.com e cineforumorione@gmail.com.

Gli appuntamenti della Multisala Apollo.
Si apre un’intensa settimana di eventi speciali per la Multisala Apollo di Messina: l’arte di Salvador Dalì, l’inaugurazione del Cineforum e il road movie sulla ricerca del suono della felicità con il regista Panarello.
Ritornano gli attesissimi appuntamenti con “La grande Arte al Cinema” di Nexo Digital, che nella scorsa stagione ha registrato un record assoluto di spettatori in tutta Italia.
Da lunedì 24 settembre a mercoledì 26 si celebrerà il genio di Salvador Dalí: un viaggio esaustivo attraverso la sua vita e la sua opera e anche la vita di Gala, sua musa e collaboratrice, a trent’anni anni dalla morte di questo straordinario artista, in occasione delle celebrazioni che si svolgeranno a inizio 2019.
Questi gli orari delle proiezioni: lunedì 24 settembre ore 16.30 / 18.30 / 20.30, martedì 25 settembre ore 16.30 / 20.30 e mercoledì 26 settembre ore 16.30 /20.30.
Il film evento Salvador Dalì. La ricerca dell’immortalità, prodotto dalla Fondazione Gala-Salvador Dalí e realizzato da DocDoc Films, rappresenta un’occasione unica per conoscere da vicino l’uomo e il pittore, l’adorata casa a Portlligat, l’officina casalinga che con le sue grandi finestre accoglie tutti i colori della Catalogna e i paesaggi tipici delle sue opere. La narrazione per immagini è arricchita anche da visioni e documenti, alcuni dei quali inediti, che ci avvicineranno al pittore che ha fatto di sé stesso una straordinaria ed eccentrica opera d’arte.
Infine, mercoledì 26 alle ore 20.30, è in programma la proiezione del film The Strange Sound of Happiness alla presenza del regista Diego Pascal Panarello, che con la sua pellicola narra un affascinante viaggio dalla Sicilia alle pianure congelate della Yakutia, in Siberia, sulle tracce di un antico strumento musicale, lo scacciapensieri (marranzano in siciliano). Il suono dello scacciapensieri di natura ipnotica e ancestrale è stato per me un chiaro invito a raccontare il film usando tempi e luoghi immaginari, propri della leggenda o del racconto mitologico, ha dichiarato Diego Panarello.
Un road movie della mente che segue la logica delle emozioni alla ricerca del suono della felicità. Nel corso della serata saranno assegnati alcuni premi agli spettatori che potranno aggiudicarsi il kit Risiko (gioco e maglietta) e il marranzano Dan Moi – World Music Instruments.

Leggi qui!

LAmezia Terme – Conflenti si prepara ad accogliere il cardinale Sarah

Attesi migliaia di pellegrini da tutta la diocesi lametina e dalla Calabria per la solenne …