Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cgil: “bene Trenitalia per la Locride, ma si può fare di più”

Cgil: “bene Trenitalia per la Locride, ma si può fare di più”

La Cgil di Reggio Calabria – Locri esprime soddisfazione per la riunione convocata dal prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari, lo scorso 12 settembre, della Sezione Territorio, Ambiente ed Infrastrutture della Conferenza Provinciale Permanente, nel corso della quale – fra l’altro – i rappresentanti di Trenitalia hanno comunicato la disponibilità a ripristinare le fermate di Riace e Caulonia per i treni che trasportano i pendolari.

Si tratta di un gesto di interessamento verso la Locride da parte della Società che apprezziamo. Ma, attenti alle esigenze degli abitanti locridei e consapevoli del fatto che un più efficiente trasporto pubblico possa sostenere lo sviluppo economico del territorio in senso più generale, ci sentiamo in dovere di rilanciare chiedendo un aumento dei vagoni per singolo treno e qualche collegamento ferroviario in più.
Infine, la Cgil auspica l’apertura alle sigle sindacali ai successivi tavoli che saranno convocati in Prefettura e che in modo diretto o trasversale verteranno sulla crescita del territorio, avendo inevitabilmente al centro il bene comune degli abitanti della Città Metropolitana di Reggio, perché come sindacati riteniamo di potere offrire un contributo non secondario e utile agli obiettivi che collettivamente le Istituzioni stanno perseguendo per migliorare la qualità della vita della cittadinanza metropolitana.

Leggi qui!

Crotone – Concerto dell’Acrobatic Sax Quartet

Prosegue con successo la quinta Stagione Concertistica“Incontri Musicali Mediterranei”, organizzata dall’omonima associazione in collaborazione con …