Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Agliano: “Giornata dello sport paralitico riporta Reggio sul palcoscenico nazionale”

Agliano: “Giornata dello sport paralitico riporta Reggio sul palcoscenico nazionale”

Esprimo vivo compiacimento unitamente al doveroso plauso per la designazione della città di Reggio Calabria fra le tre sedi scelte dal Comitato Italiano Paralimpico (le altre due sono Milano e Roma) per la XIIa giornata nazionale dello sport paralimpico prevista per il prossimo 28 settembre sul lungomare.”

Lo dichiara Giuseppe Agliano, Vicepresidente del Consiglio Nazionale ASI – Associazioni Sportive e Sociali Italiane, il quale sottolinea “come questo riconoscimento premia le competenze, le capacità e la grande attività promossa dal Presidente del comitato calabrese Antonello Scagliola e di tutti i componenti il comitato stesso.”

L’ASI – afferma Agliano – parteciperà con entusiasmo alla manifestazione, unitamente agli altri Enti di promozione sportiva, alle federazioni e al CONI, affinchè gli scopi prefissati vengano raggiunti e perchè crediamo con forza in questo progetto che intende coniugare sport, solidarietà, cultura, tradizioni e promozione turistica. Pertanto, promuovere l’attività paralimpica e, contestualmente, favorire l’integrazione permettendo a tutti i cittadini di venire a contatto con l’intero mondo dello sport è la mission dell’iniziativa che si preannuncia molto spettacolare sia per la partecipazione che per la suggestiva location.”

Grazie, quindi, al Comitato paralimpico calabrese – dichiara ancora Agliano – che riporta la città di Reggio Calabria sul palcoscenico nazionale (sono previste anche riprese della Rai) e sono certo che riusciremo a proporre in ambito nazionale una accreditata e positiva vetrina per Reggio e la Calabria”. Lo sport reggino, in tutte le sue sfaccettature, come d’altronde quasi tutti i settori della vita cittadina – conclude Giuseppe Agliano – soffre dell’ignavia, del lassismo e dell’improvvisazione manifestata dagli attuali amministratori, che con la loro incompetenza hanno riportato indietro di 30 anni l’intero tessuto socio-economico-culturale del territorio reggino.

Leggi qui!

Un Sms solidale per Nuovi Orizzonti

La comunità Nuovi Orizzonti opera da 25 anni in prima linea nella prevenzione, formazione e …