Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / A Catanzaro presentazione del progetto Glocal

A Catanzaro presentazione del progetto Glocal

Prende avvio GLOCAL, progetto culturale articolato, organizzato dalla Fondazione Rocco Guglielmo di Catanzaro, che tra le sue varie attività mette in cantiere la prima edizione di FRG – Residenze d’artista, rivolta ai giovani creativi italiani under 40.

Il progetto sarà presentato in anteprima il 5 settembre 2018, ore 11.30 presso la Sala Giunta del Palazzo della Provincia di Catanzaro, alla presenza del Presidente Enzo Bruno, di Rosetta Alberto, di Rocco Guglielmo e Simona Caramia.

Difatti FRG – Residenze d’artista è realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, il MARCA – Museo delle Arti di Catanzaro, SetUp Contemporary Art Fair di Bologna, Whitout Frontiers – Lunetta a Colori di Mantova.

Obiettivo è quello di sostenere e promuovere la sperimentazione e la ricerca, poiché – afferma il Presidente Guglielmo – è fondamentale nell’arte lo sviluppo di nuovi concetti, di un modo di pensare e sentire differente, che rendano possibile l’evoluzione del processo artistico, la produzione di nuovi ambiti d’indagine e la definizione di nuovi movimenti o tendenze.

Difatti la residenza si propone di sostenere la ricerca e la produzione degli artisti, ma anche di farsi portavoce del patrimonio culturale del territorio, valorizzando il paesaggio culturale e geografico della Calabria, promuovendo la sinergia con altri partner nazionali, in una commistione di globale e locale. Glocal, per l’appunto!

Per questa prima edizione una commissione di esperti di settore, composta da Simona Caramia, Giorgio de Finis, Simona Gavioli, Domenico Piraina, presieduta da Rocco Guglielmo, ha individuato, tra le numerose e qualificate candidature, tre artisti meritevoli i cui progetti favoriscono lo scambio di esperienze, di momenti di progettazione partecipata e di restituzione del processo creativo.

Ogni artista, durante il periodo di residenza (3 – 17 settembre 2018), realizzerà un’opera, lavorando presso la Sala dei Giardinieri nel Parco della Biodiversità di Catanzaro. Le opere saranno esposte sino a gennaio 2019 presso il MARCA, poste in dialogo con la collezione permanente del Museo. Successivamente le tre opere saranno esposte a SetUp Contemporary Art Fair di Bologna, nello stand della Fondazione Guglielmo. In quell’occasione sarà decretato il vincitore della prima edizione della residenza, che avrà l’occasione di prender parte al progetto Whitout Frontiers a cura di Simona Gavioli.

Leggi qui!

Un Sms solidale per Nuovi Orizzonti

La comunità Nuovi Orizzonti opera da 25 anni in prima linea nella prevenzione, formazione e …