Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cosenza – Bartalotta è tra i vincitori dell’”Oscar” del Teatro italiano

Cosenza – Bartalotta è tra i vincitori dell’”Oscar” del Teatro italiano

Prestigioso riconoscimento per il nostro, il professor Gianfranco Bartalotta, originario di Diamante, che la sera del 4 agosto nella splendida cornice del Teatro romano di Volterra si è visto assegnare il Premio teatrale internazionale Volterra “Ombra della sera”, considerato una sorta di “Oscar” italiano del teatro.

Il premio, inserito nell’ambito del Festival Internazionale del Teatro Romano di Volterra, giunto alla XVI edizione, viene riconosciuto da una giuria di autorevoli giornalisti, scrittori e artisti, presieduta dal Professor Giovanni Antonucci, a personaggi che si siano distinti per la loro arte e per la loro carriera. Il prezioso riconoscimento è costituito da una pregevole riproduzione, in formato originale, del famoso bronzetto etrusco denominato “Ombra della Sera”, realizzato da un anonimo scultore vissuto circa 3000 anni fa. Secondo la tradizione, fu Gabriele D’Annunzio a dare questo nome alla statuetta votiva. Il professor Bartalotta è stato premiato per “L’editoria e lo spettacolo” con la sua Rivista “Teatro Contemporaneo e Cinema”. Nelle motivazioni tra le altre cose si legge: “la Rivista ‘Teatro Contemporaneo e Cinema’ ha superato i dieci anni di esistenza, imponendosi in un panorama pubblicistico non facile, per il suo rigore critico, per la ricchezza dell’informazione e dell’approfondimento, per la qualità dei suoi collaboratori, da Fernando Arrabbal a Agostino Lombardo, da Mario Verdone a Ettore Zocaro, da Aldo Carotenuto a Gian Luigi Rondi, da Mario Monicelli Krzyszt Zanussi, da Rocco Familiari a Elio Pecora, da Carlo Verdone a Renzo Arbore. Con i suoi finora 30 numeri di 200 pagine ciascuno , equlibrati tra saggistica teatrale e cinematografica, cronaca e critica, recensioni di volumi di teatro e di cinema, testi teatrali e inediti cinematografici, offre un panorama singolarmente ampio di ciò che succede nel teatro e nel cinema, italiano e internazionale. E’ diventata inoltre, grazie ad un’ intuizione felice del Direttore, una palestra, nella sezione delle recensioni, una palestra per giovani studiosi laureati nei DAMS delle Università italiane”. Ricordiamo, che il professor Bartalotta è docente di Storia del Teatro e dello spettacolo all’Università di Roma Tre e di Metodologie e tecniche della globalità dei linguaggi, presso l’Università Telematica Nicola Cusano. E’ autore di testi fondamentali su Shakespeare e Carmelo Bene, nonché di un importante volume su Nino Manfredi. Scrive di critica teatrale e cinematografica sulle più prestigiose riviste. Per comprendere l’importanza del premio “Ombre della sera” basta ricordare che nelle scorse edizione, tra gli altri, è stato assegnato a :Massimo Ranieri, Gabriele Lavia, Arnoldo Foà, Giuliana Lojodice, Franca Valeri, Alessandro Gassman, Giorgio Albertazzi, Antonio Calenda, Leo Gullotta, Edoardo Erba, Manlio Santanelli, Ugo Chiti, Nuccio Messina, Pino Strabioli, Paola Gassman, Maria Rosaria Omaggio, Paolo Ferrari, Maurizio Giammusso, Roberto Herlitzka, Glauco Mauri, Ivana Monti, Franco Cordelli, Masolino d’Amico, Eros Pagni, Alan Rickman, Fernando Fernando Arrabal, Isabel Russinova, Simone Cristicchi, Micha Van Hoecke, Giuseppe Pambieri, Fabio Armiliato.

Leggi qui!

Crotone – Barbuto (M5S): “Sbigottita che il sindaco si interessi ora di sicurezza”

“Restiamo sbigottiti dal tentativo, che francamente abbiamo difficoltà a definire vista la tragedia del viadotto …