Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Cosenza – Al via il Concorso Internazionale “R.Leoncavallo”

Cosenza – Al via il Concorso Internazionale “R.Leoncavallo”

E’ iniziata ieri la due giorni di libere audizioni per i 60 iscritti (in totale) al Concorso Internazionale Giovani Talenti ” R.Leoncavallo ” – sezioni Canto e Musica da Camera – ed al Premio Lirico.

Riconoscimenti, premi in denaro ed attestati di partecipazione verranno assegnati ai primi classificati nelle due categorie dalla Giuria Internazionale, presieduta da Eteri Lamoris (Ucraina) e composta da Amhed El Saedi (Egitto), Alexander Frey (America), Andrea Bacchetti (Italia), Carmen Costa (Italia), Gabriel Zamfir (Romania), Peter Pachl (Germania), Valentina Currenti (Italia) e Gianluca Sciarpelletti (Italia).
Merita di certo una parentesi il tenore sabino, resosi indiscutibilmente protagonista di una serata ricca di intense emozioni, che ha sorpreso e coinvolto il pubblico anche per l’interpretazione di “Aprile” – l’inedito di Leoncavallo – presentato in anteprima nazionale a Montalto Uffugo.
Ritornando al Concorso, il giudizio per gli iscritti al Premio Lirico Internazionale “R. Leoncavallo” sarà espresso invece dalla Giuria presieduta da Giovanna Casolla (Italia) e composta da: Anne Randine Overby (Norvegia) – Antoniu Zamfir (Romania) – Dino De Palma (Italia) – Edna Garabedian (America) – Ettore Pellegrino (Italia) -Francesco Costa (Italia) – Helen Lapalaan (Estonia)e Lee Soyoung (Corea)
Ai vincitori del Premio Lirico Internazionale “R. Leoncavallo” saranno assegnati, anche, ruoli dal Teatro “U. Giordano”, Foggia – dal Teatro Marruccino, Chieti – dalla California Opera Association, Fresno – dall’Opera Bergen Production, Norway – dall’Opera Roman Craiova, Romania – dall’Estonian National Opera, Tallin – dal Teatro Greco, Taormina – dall’Orchestra Filarmonica della Calabria- dal Seoul Opera Company, dal Seoul- Cairo Opera House e dal Cairo- Orchestra Sinfonica Abruzzese.
E poi, dulcis in fundo, la partecipazione al Gran Gala Lirico Sinfonico – in cartellone il 21 Agosto alle ore 21.00 in piazza Duomo – con l’Orchestra Filarmonica della Calabria diretta dal maestro Filippo Arlia, particolarmente soddisfatto per un’edizione che sta raccogliendo consensi dal pubblico e dalla critica.
“Un esordio inaspettato – conferma il direttore artistico dell’edizione 2018 del Leoncavallo Festival, Filippo Arlia – anche e soprattutto per l’affetto dei montaltesi e per il calore del pubblico che sta dimostrando di apprezzare, gli appuntamenti in cartellone.
Il concorso è intanto un’esperienza importante ed un’occasione concreta per le nuove giovani leve e, poi, – sottolinea ancora Arlia – un’opportunità, in termini di immagine, visibilità e di ritorno, per la città di Montalto Uffugo – oggi più di ieri – emblema della lirica in Calabria.
Sarà un compito arduo – aggiunge il direttore dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Tchaikovsky – per i componenti le Giurie internazionali, decidere chi fra gli iscritti al concorso merita di vincere; durante le audizioni di ieri, infatti, i partecipanti hanno dimostrato talento e carattere, per entrare a far parte di quell’affascinante emisfero popolato da grandi autori, compositori ed interpreti che hanno saputo traghettare la cultura e la lingua italiana in giro per il mondo.
Se è vero che l’obiettivo non è vincere a tutti i costi, arrivare per primi sarà comunque una grande soddisfazione! “.
Per il Sindaco di Montalto Uffugo Pietro Caracciolo “in questo periodo il nostro centro storico acquista fascino come in nessun altro periodo dell’anno: i visitatori che si spingono tra le strade e per vicoli ascolteranno le possenti ed eleganti voci dei partecipanti al concorso provenienti da ogni parte del mondo.
Per loro la partecipazione al concorso lirico rappresenta oltre che una soddisfazione personale anche un alto ed ambito riconoscimento per il proprio valore artistico e tecnico.
Montalto è, agli occhi del mondo, palcoscenico di altissimo livello”.

Leggi qui!

Cosenza – valorizzazione della biodiversità

Stagionalità e tutela e valorizzazione della biodiversità. Le scelte alimentari quotidiane di ognuno di noi …