Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / ZTL,CASSANO:”CONCERTARE DECISIONI TANTO DRASTICHE

ZTL,CASSANO:”CONCERTARE DECISIONI TANTO DRASTICHE

“Ho preferito aspettare qualche giorno prima di commentare la decisione del sindaco Occhiuto di rendere il centro storico di Cosenza zona a traffico limitata perché credo che tutte le decisioni che influiscono sulla vita dei cittadini vadano ponderate come le successive reazioni” lo dichiara in una nota Francesca Cassano vice presidente del Consiglio Comunale di Cosenza.

“Non voglio inserirmi nella polemica per mera strumentalizzazione politica ma ritengo utile fare alcune precisazioni sull’iter seguito dal Sindaco. La sua decisione non è stata preceduta da alcuna concertazione nè con le associazioni di categoria né da una discussione all’interno dell’assise comunale. Non si è ritenuto nemmeno di sottoporre tale provvedimento alla commissione consiliare competente. Questi sono metodi che non funzionano perché unilaterali e drastici. Capisco che il consenso ottenuto alla sua rielezione possa intendersi come un larghissimo mandato popolare ma anche i voti e il consenso da soli non bastano per cambiare il volto di una città e rilanciare il suo cuore pulsante che è il centro storico. E soprattutto non bastano per calare dall’alto provvedimenti che inevitabilmente sono destinati a diventare impopolari.
Occorre chiederci: come si rilancia il centro storico? La ZTL è una risposta o una soluzione alle ataviche questioni che cittadini e associazioni sollevano da tempo? E’ una soluzione agli allagamenti, ai palazzi che crollano, allo spopolamento e all’impoverimento? No, non credo.
Con la ZTL non si uccide il centro storico ma è necessaria una visione strategica per la sua riqualificazione dal punto di vista sociale e culturale. Forse polemiche così accese servono a nascondere le lacune rispetto ad una visione strategica più ampia.
Nulla si può obiettare quando si elencano le bellezze storico-culturali, le piazze, i monumenti che devono essere resi più fruibili. Nulla si può obiettare sulla validità delle pedonalizzazioni in tutto il mondo: hanno reso le città più vivibili, più pulite, più decorose. Tuttavia una ZTL h 24, così drastica, è una soluzione valida a valle non a monte della riqualificazione del centro storico. Una riqualificazione che possa far rivivere questa parte di città, renderla attrattiva per i turisti, viva, brulicante di giovani.
Allora sì che si potrà parlare di città europea” ha concluso Cassano.

Leggi qui!

La stagione concertistica del Conservatorio Cilea continua ad ottobre

Giovanni Baglioni, Claudio Bettinelli, Simonide Braconi, Francesco Branciamore, Ciro Carbone, Omar Daini, Gabriele Evangelista, Roberto …