Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Catanzaro – TERRAZZA SAN GIOVANNI, POLIMENI: “LUOGO SUGGESTIVO”

Catanzaro – TERRAZZA SAN GIOVANNI, POLIMENI: “LUOGO SUGGESTIVO”

“La terrazza del complesso monumentale del San Giovanni non può restare chiusa al pubblico nel pomeriggio e nei fine settimana”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio comunale e consigliere provinciale Marco Polimeni.

“Garantendo all’Università Magna Graecia una sede prestigiosa e autorevole, in pieno centro, per i Master di Alta formazione, l’amministrazione comunale ha voluto impreziosire e arricchire non solo il nostro importante contenitore culturale, già sede di mostre e allestimenti culturali e artistici di spessore, ma soprattutto aumentare l’attrattività del centro storico”.
“In qualità di amministratore – ha aggiunto Polimeni – non posso che essere grato all’impegno portato avanti dall’Ateneo sul San Giovanni: ha raccolto l’input del sindaco Abramo aumentando il “senso” del Complesso monumentale. Ma allo stesso tempo non posso che rimanere basito per la scelta, spero rivedibile in fretta, di chiudere la terrazza del San Giovanni al di fuori degli orari d’ufficio o di lezione. Sulla terrazza, il Comune ha puntato con forza, giusto un paio di anni fa, autorizzando, in collaborazione con Altrove Festival, l’intervento di riqualificazione artistica delle barriere frangivento: l’opera eseguita da Borondo, artista di fama internazionale, è un’installazione permanente di inestimabile valore. Quello spazio non può essere derubricato a semplice parcheggio per docenti e impiegati, ma deve rimanere aperto al pubblico, ai turisti, ai cittadini: la suggestione e la bellezza di una vista mozzafiato deve rimanere a disposizione di tutti e non privilegio per pochi. Su questo problema l’amministrazione ha già avuto un incontro con i vertici dell’Ateneo. Ora – ha concluso – ci appelliamo alla sensibilità del rettore De Sarro per far ritornare il bene a totale disposizione della cittadinanza. La terrazza del San Giovanni è un patrimonio da lasciare aperto a tutti”.

Leggi qui!

La stagione concertistica del Conservatorio Cilea continua ad ottobre

Giovanni Baglioni, Claudio Bettinelli, Simonide Braconi, Francesco Branciamore, Ciro Carbone, Omar Daini, Gabriele Evangelista, Roberto …