Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – La carne podolica di Umbriatico al convegno di Scilla

Reggio Calabria – La carne podolica di Umbriatico al convegno di Scilla

Il convegno di Scilla del 16 giugno 2018 dell’Associazione Simne (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica) organizzato magistralmente dal prof. Giovanni Dato nella sala convegni del prestigioso Castello Ruffo di Scilla per tema: Salute, benessere e performance, un tuffo nel passato per proiettarsi nel futuro.
Un’Associazione scientifica la Simne nata per dare dignità scientifica e voce pubblica ad una visione della Medicina e della Salute non “farmacocentrica” ma che trova il suo modus operandi nel riconoscimento che per raggiungere la salute occorre guardare all’evoluzione complessiva dell’essere umano e non fermarsi alla esperienza “neolitica” (ultimi 10.000 anni) di una storia che è ben più lunga (2,5 milioni di anni). L’associazione ha come scopo quello di diffondere e promuovere ricerche, studi scientifici, esperienze antropologiche, per aiutare tutti a ritrovare la salute col cambiamento dello stile di vita e dell’alimentazione alla luce della storia evolutiva dell’essere umano.
Ospite qualificato del convegno è stato il Dr. Rosario Pasquale Abenante, sindaco di Umbriatico, la sua partecipazione rientra nella campagna divulgativa e di marketing territoriale che stà portando con l’Amministrazione e con il suo staff di esperti. La partecipazione è servita anche a presentare il brand della podolica di Umbriatico, come le attuali condizioni del mercato, hanno fatto rivalutare ed apprezzare una tipologia di allevamento che si sposa perfettamente con l‘ambiente, in cui la genuinità rappresenta la carta vincente sul mercato e come nell’opinione pubblica è sempre più diffuso il concetto di ambiente e di conservazione della natura. In questo senso, ha continuato il Dr. Abenante l’allevamento del bovino podolico risulta un elemento trainante per lo sviluppo sostenibile, poiché lega in modo indissolubile l’animale all’ambiente.
Il convegno è iniziato con l’intervento del prof. Leonori che ha illustrato la condizione in cui vive l’uomo moderno, sempre più malato e debole.
E’ seguito l’intervento del Presidente dr. Emanuele Gambacciani che ha introdotto la sala, composta da molti biologi e medici incuriositi, ai mismatch evolutivi.
Il dr. Rosario Pasquale Abenante, ospite del convegno e di professione veterinario, ha relazionato sulle qualità organolettiche, sulle proprietà eccezionali della carne podolica e come si stà sviluppando il progetto della filiera corta ad Umbriatico, borgo della provincia di Crotone il quale detiene il grande primato a livello europeo come rapporto uomo-animale con circa seimila capi di podolica.
La dr.ssa Ethel Cogliani, responsabile scientifica dell’Associazine Simne che ha parlato di un fattore completamente trascurato dalla Medicina Ufficiale: l’ipocloridria!
Ha preseguito il Segretario ing. Angelo Rossiello che si è concentrato su alcune problematiche relative alla tecnologia e come risolverle con semplici interventi naturali ed economici.
Infine la dr.ssa Jessica Ambrosino ha illustrato alla sala sulla permeabilità intestinale ed i danni del cibo non specie specifico, glutine in particolare.
La serata si è conclusa con la cena a base di pesce, composta con solo cibo specifico, organizzata dalla Master Chef “paleo” Chiara de Luca.

Leggi qui!

Lamezia Terme – Presentazione del libro “La voce della speranza”

E’ in programma per oggi pomeriggio, sabato 17 novembre 2018, la presentazione del libro di …