Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Bevacqua: “La Regione non lascerà sola la città di Corigliano-Rossano”

Bevacqua: “La Regione non lascerà sola la città di Corigliano-Rossano”

“Sono certo che la delibera della Giunta regionale con la quale l’esecutivo ha delineato gli indirizzi strategici per il SUS (Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile) Calabria e che determina gli investimenti

finalizzati allo sviluppo e alla crescita di Corigliano-Rossano, verrà opportunamente integrata, ben conoscendo l’impegno e la grande attenzione che il presidente Oliverio ha dimostrato per il compimento del percorso istituzionale che ha portato alla nascita della terza città della Calabria. La fusione, infatti, è una sfida che, per dirsi davvero efficace, ha bisogno del supporto rappresentato dalle risorse regionali: sono convinto che la Regione non lascerà la nuova unità comunità priva di quei finanziamenti e di quegli investimenti che soli possono garantire la concreta realizzazione di un progetto ambizioso e foriero di ricadute positive per tutta l’area ionica e per la Calabria intera”. È quanto dichiara il consigliere regionale, il quale così prosegue Bevacqua: “Stando alla richiesta inoltrata, nei giorni scorsi, dal  Sub Commissario, Viceprefetto Vicario di Cosenza Emanuela Greco al presidente della Regione, la diversa classificazione di Area Urbana, assegnata a Corigliano-Rossano, rispetto a quella di Città, modificherebbe in modo sostanziale, e in negativo, l’attribuzione delle risorse. Ritengo non sia questa la volontà dell’esecutivo regionale”. “Sono certo, pertanto, _ conclude Bevacqua – che nei prossimi giorni il presidente Oliverio chiarirà le perplessità manifestate dal sub commissario e sgombrerà il campo da dubbi e possibili strumentalizzazioni politiche che già si affacciano all’orizzonte e che davvero non servono alla comunità interessata e ai cittadini che hanno puntato con coraggio e determinazione sul futuro”.​

Leggi qui!

Catanzaro – Pubblicato bando per progettazione e impianti centro vela solidale

L’assessore al patrimonio, Ivan Cardamone, rende noto che è stato pubblicato sul portale del Comune, …