Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Tre donne nella nuova giunta Oliverio, congratulazioni dalla Fondazione Bellisario

Tre donne nella nuova giunta Oliverio, congratulazioni dalla Fondazione Bellisario

«Ci congratuliamo con Angela Robbe, Maria Teresa Fragomeni e Maria Francesca Corigliano, che aggiungendosi all’assessore Antonella Rizzo, entrano a far parte della giunta Oliverio. La Calabria ha bisogno delle sue menti migliori per ripartire: un contributo indispensabile deve arrivare dalle donne». Sono le parole di Filomena Greco, Delegata Regionale per la Calabria della Fondazione Marisa Bellisario.

«Auguriamo buon lavoro a tutti i componenti della giunta regionale – continua Greco – . La consistente quota rosa presente all’interno della stessa è un segnale da non sottovalutare e un’opportunità da cogliere. Non è stato facile in passato per noi donne ottenere ruoli di responsabilità, in politica, in economia, e in qualsiasi altro luogo di lavoro. Perfino in famiglia o nella società. Ma la caparbietà e la determinazione che ci contraddistinguono ci hanno dato la spinta per raggiungere brillanti risultati in ogni campo. Il vento è cambiato, noi stesse siamo cambiate. Abbiamo imparato, ad esempio, a fare rete, a valorizzare i talenti, a organizzarci e a farci valere. È tanto, ma ancora non abbastanza. Adesso, io credo, è arrivato il momento di fare la differenza e di contribuire, se non proprio determinare il cambio di passo. La Calabria è un ottimo terreno di inizio, perché ha davvero bisogno di rimettersi in carreggiata. E mi appello a tutte le donne volenterose e in gamba perché, insieme a quelle che già ricoprono ruoli centrali e di responsabilità, si mettano in moto. Come Fondazione, ci siamo impegnate molto e ci impegneremo ancora di più nei prossimi mesi sulla necessità di fare network e di dare un’impronta di maggiore apertura e partecipazione delle donne calabresi alla vita politica e amministrativa regionale. Crediamo – dice infine Filomena Greco – che sia fondamentale tenere sempre vivo il dibattito sulle pari opportunità e sull’empowerment femminile. Temi che, siamo certe, con le nuove nomine in giunta regionale potranno essere ancora di più al centro del dibattito e delle decisioni in Calabria».

E sulla notizia è intervenuta anche la Presidente della Fondazione Marisa Bellisario, Lella Golfo.

«Mi congratulo con le neo assessori appena nominate dal Presidente Oliverio». È quanto dichiara Lella Golfo, che aggiunge: «Da calabrese e da donna che da sempre lotta per la parità, non posso che salutare con soddisfazione questo risultato. Peccato che questa decisione di rafforzare la Giunta con tre donne arrivi in ritardo. Una Regione come la Calabria, che fa registrare il più alto tasso di disoccupazione giovanile e femminile d’Europa, non può che riporre fiducia proprio nelle donne e sperare così in un’azione concreta di cambiamento per la nostra regione. Hanno davanti a loro compiti difficili, e forse proprio per questo sono state individuate delle donne per portarli a termine. Notizie come questa, sulla nomina in Giunta regionale di una consistente quota rosa, fanno ben sperare per il futuro: sono da esempio per tutte le donne calabresi e non, che cercano il coraggio di diventare loro stesse protagoniste della società, dell’economia, della politica, delle innovazioni e dell’educazione. Insomma, di ogni aspetto del nostro tempo».

«Anche per questo – conclude Lella Golfonon solo  auguro buon lavoro ma anche tanto successo a tutte loro».

Leggi qui!

25 aprile, Sbarra (Cisl): “Conservare e tramandare la nostra memoria”

“La nostra memoria – e soprattutto la nostra capacità di preservarla e tramandarla – è …