Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Rende (Cs) – Viale dei Giardini, Miceli (M5S) interrogazione sul quartiere

Rende (Cs) – Viale dei Giardini, Miceli (M5S) interrogazione sul quartiere

“Un quartiere dimenticato, tagliato fuori dall’amministrazione comunale, buono solo per sponsorizzare opere pubbliche di dubbia utilità (vedi ponte pedonale!). Continua la lenta e rovinosa morte di Viale dei Giardini, senza prospettive future in assenza di un progetto politico concreto” – scrive Domenico Miceli, Capogruppo Movimento 5 Stelle al Comune di Rende.
“Più volte abbiamo interrogato il sindaco e le varie Giunte che si sono susseguite in piena continuità nel non amministrare, per capire quali strategie volevano attuare per risollevare il quartiere dall’isolamento non solo territoriale ma anche culturale e sociale. Più volte abbiamo chiesto un intervento deciso per ridare vita alla popolosa zona rendese. Ma niente si è mosso.
Oggi, non avendo avuto risposte concrete, ci troviamo di fronte agli stessi problemi che denunciavamo e perciò siamo costretti a richiamare nuovamente l’attenzione della maggioranza su questa tematica, chiedendo un intervento risolutivo e immediato per quello che concerne la condizione strutturale dell’edificio (ex chiesa, ex centro sociale ed ex supermercato) che sorge nella piazza del Viale. Una condizione strutturale denunciata più e più volte, che ci preoccupa fortemente perché rappresenta un pericolo per gli abitanti del quartiere e soprattutto per i tanti ragazzi che lo abitano.
Le foto che alleghiamo mostrano un edificio fatiscente, barbarizzato, il cui ingresso è facilmente agibile essendo stati divelti i cancelli. All’interno spazzatura, sporcizia, infiltrazioni d’acqua e tanti pericoli a portata di mano. All’esterno, acqua stagnante che s’infiltra nei sotterranei.
Abbiamo inoltrato l’ennesima interrogazione al sindaco e alla Giunta, allegando documentazione fotografica, sperando che sia la vota buona. Il nostro fine è quello di far predisporre una messa in sicurezza puntuale dell’edificio in questione, anche attraverso ordinanza sindacale. Ma anche per chiedere una maggiore cura del verde pubblico presente nella piazza di Viale dei Giardini che ad oggi si presenta come una selva suburbana”.

Leggi qui!

Soverato – Ortopedia, cresce il coro di indignazione

Cresce il coro di indignazione e protesta messo in piedi contro la chiusura del reparto …