Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Meetup Cosenza e Oltre: “Dove sono finiti gli alberi del Vallone di Rovito?”

Meetup Cosenza e Oltre: “Dove sono finiti gli alberi del Vallone di Rovito?”

“Dopo quattro mesi ancora nessun intervento da parte dell’amministrazione Occhiuto – scrive il Meetup Cosenza e Oltre – In occasione della giornata internazionale dell’albero, lo scorso 17 novembre, anche il meetup “Cosenza e Oltre” aveva deciso di prender parte al più ampio progetto nazionale del Movimento 5 Stelle “Mille alberi in più”.
Così, in seguito alla redazione di un ben argomentato progetto e alla sua pubblicizzazione attraverso un video sulla pagina social ufficiale del meetup, era stato reso noto l’intento di coinvolgere attivamente la cittadinanza locale nelle operazioni di piantumazione di circa 50 alberi di ulivo nei pressi dello storico Vallone di Rovito.
È seguita, senza farsi attendere molto, la risposta dell’assessore alla sostenibilità ambientale del Comune di Cosenza, Dott. Carmine Vizza, circa la preesistenza di un più ampio progetto comunale finalizzato ad arricchire il patrimonio arboreo dell’intera città, con la piantumazione di circa 500 nuovi alberi.
In particolare, la campagna promossa dall’amministrazione avrebbe dovuto interessare anche la predetta area del Vallone di Rovito e, per di più, la messa a dimora degli alberi entro il mese di gennaio.
Nonostante la decisione dell’amministrazione avesse escluso, di fatto, la possibilità di una partecipazione diretta dei cittadini e degli attivisti nelle operazioni di piantumazione, le rassicurazioni dell’Assessore Vizza avevano fatto ben sperare circa l’inserimento dell’area nel progetto e la sua immediata realizzazione.
Tuttavia, a distanza di quattro mesi, in seguito al sopralluogo degli attivisti cinque stelle, si è constatato non solo il non esser stati messi a dimora gli alberi, ma lo scandaloso stato di degrado e abbandono dell’intero sito storico che, come se non bastasse, presenta diverse abitazioni nel giro di pochi metri.
Ecco che allora, gli attivisti del meetup “Cosenza e Oltre”, consapevoli di poter parlare a nome della cittadinanza locale, esigono delle risposte concrete e convincenti da parte dell’amministrazione comunale. A tal proposito chiediamo un nuovo incontro con l’Assessore Vizza.
Non si può pensare di sopperire alla mancanza di verde urbano con 4 (quattro) fioriere architettoniche poste a piazza Bilotti!”

Leggi qui!

Soverato – Ortopedia, cresce il coro di indignazione

Cresce il coro di indignazione e protesta messo in piedi contro la chiusura del reparto …