Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Corigliano – Ecoross e amministrazione comunale nelle scuole

Corigliano – Ecoross e amministrazione comunale nelle scuole

Manca poco meno di un mese all’evento rivolto alle classi prime e terze della scuola secondaria di I grado nell’ambito del progetto “Impariamo insieme a non sprecare, a recuperare e a riciclare”, portato avanti sul territorio cittadino da Ecoross e Amministrazione comunale. Conclusa di recente la prima fase rivolta alla scuola dell’infanzia e alle classi quinte della scuola primaria, è già partita l’attività nella scuola secondaria di I grado, con l’illustrazione dell’iniziativa ideata appositamente per le classi prime e terze: un concerto, in programma il prossimo 12 aprile presso il cinema teatro Metropol di Corigliano, durante il quale si esibirà la band “Riciclato Circo Musicale” che utilizza strumenti realizzati con materiali da recupero. Biglietto d’ingresso obbligatorio per assistere al concerto: un chilo di plastica o un chilo di carta, provenienti dalla raccolta differenziata dei rifiuti. Un modo per sensibilizzare ulteriormente le giovani generazioni e riconoscere il giusto “valore” ai rifiuti differenziati. In cambio del “biglietto d’ingresso” i ragazzi riceveranno un ticket che consentirà loro di partecipare all’estrazione finale di un premio.
L’evento sarà illustrato nel dettaglio nel corso di una conferenza stampa, alla quale parteciperanno Ecoross e l’Amministrazione comunale di Corigliano, in programma martedì 27 marzo alle ore 11,30 presso Palazzo Garopoli.
Fondamentale, in questa fase, la collaborazione dei Dirigenti scolastici del territorio, dello staff dei docenti e di tutto il personale della scuola che, unitamente alle informatrici di Ecoross e all’Amministrazione comunale, sapranno coinvolgere adeguatamente i ragazzi per i quali si è inteso sperimentare un modo nuovo per sensibilizzare su temi quali la tutela dell’ambiente e la raccolta differenziata dei rifiuti.
Ciò che caratterizza la band “Riciclato Circo Musicale”, nata nel 2006 da quattro musicisti professionisti,provenienti da generi ed esperienze artistiche diverse ma accomunati dalla passione per la ricerca e la continua sperimentazione sonora, è l’utilizzo di materiali da recupero e oggetti di uso comune per costruire sia strumenti musicali classici e contemporanei (in versione rivisitata), sia strumenti totalmente nuovi. La Cassettarra, per esempio, è una chitarra fatta con un vecchio cassetto e un vecchio manico di chitarra; il bassolardo è un basso elettrico costruito utilizzando un vecchio battilardo. Tra gli strumenti inediti la Medusa, che ricorda i capelli della mitologica creatura, e il vignarolophon, un asciugacapelli che suona come un flauto. “Elettrodomestica” è la definizione che la band dà al proprio genere musicale, già apprezzato in Italia e in Europa nel corso di varie esibizioni nonché partecipazioni a talent show, programmi radiofonici e televisivi su canali Rai, Mediaset e Sky.
Quella del prossimo 12 aprile a Corigliano sarà la prima esibizione della band nella Sibaritide, con un evento in grado di coniugare musica, spettacolo ed educazione ambientale. Tema, questo, particolarmente caro ai quattro musicisti, impegnati anche in varie attività e laboratori creativi con l’obiettivo di dar nuova vita ad oggetti in disuso nel pieno rispetto dell’ambiente, senza sprechi e con occhio attento al riciclo.

Leggi qui!

Associazioni Animaliste Calabria a colloquio con Callipo e Scura

Associazioni Animaliste Calabria a colloquio con Callipo e Scura

Appena nato e già pienamente operativo, il Coordinamento delle Associazioni Animaliste Calabria rappresentato dall’Avv. Mariella …