Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – Accademia Bonifaciana, nominati i delegati vicari

Reggio Calabria – Accademia Bonifaciana, nominati i delegati vicari

La Calabria e la Città metropolitana di Reggio Calabria rafforzano e rilanciano il legame con l’Accademia Bonifaciana di Anagni, l’istituto di cultura universitaria e di studi superiori fondato nel 2003, per tenere viva e valorizzare la memoria di Bonifacio VIII, il Papa che ha istituto il primo Giubileo della storia della Chiesa con la bolla  “Antiquorum habet fida relatio” del 27 febbraio del 1300, stabilendo che ogni cento anni si celebrasse un anno Santo.

Il nuovo delegato vicario della Città metropolitana di Reggio Calabria per l’Accademia Bonifaciana è Salvatore Presentino, componente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria e membro del consiglio direttivo del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Calabria, che andrà ad affiancare l’attuale delegato cittadino, Francesco Legato.

L’imprenditore reggino ha ricevuto la nomina dal rettore e presidente dell’Accademia, Sante De Angelis, in ragione del lavoro che lo stesso Presentino sta conducendo da anni sul territorio e dei brillanti risultati conseguiti, sia alla guida della storica azienda di famiglia, che nell’ambito dell’associazione di rappresentanza degli Industriali a livello provinciale e regionale. “Sono molto orgoglioso di aver ricevuto questo prestigioso incarico – ha detto Presentino – e ringrazio il presidente De Angelis e tutti i vertici dell’Accademia Bonifaciana, in primis quelli della Calabria, per la stima e la fiducia riposte nella mia persona”.

Ulteriore e prestigioso incarico è stato conferito al cav. Lorenzo Festicini, nominato dallo stesso presidente De Angelis, quale delegato vicario della Calabria (Area Sud: Reggio Calabria e Vibo Valentia), che affiancherà l’attuale delegato regionale, Pietro De Luca di Monasterace, sempre nel reggino. Già presidente dell’associazione culturale “Azzurro”, da anni conduce con caparbietà e coraggio una battaglia di legalità in una regione del Sud ancora soffocata dalla criminalità organizzata, Festicini è stato premiato dal rettore De Angelis per il suo fattivo impegno nei più svariati ambiti del volontariato.

Questa realtà (di cui sono membri e premiati, tra gli altri, con il “Bonifacio VIII internazionale” anche l’arcivescovo metropolita mons. Giuseppe Morosini e l’arcivescovo emerito mons. Vittorio Luigi Mondello), svolge a livello nazionale e internazionale una preziosa quanto incessante opera di ricerca, studio e promozione che abbraccia gli ambiti umanitario, sociale e culturale. L’Accademia Bonifaciana rappresenta un interlocutore autorevole che ha sempre mantenuto un occhio particolarmente attento alle dinamiche dello sviluppo che interessano da vicino il territorio calabrese.

“In questa direzione – spiegano i neo delegati vicari, Presentino e Festicini – siamo certi che potranno scaturire sinergie proficue e utili iniziative in grado di valorizzare e dare visibilità al contesto calabrese e, in particolare, a quello reggino. La Città metropolitana di Reggio Calabria possiede potenzialità enormi sotto il profilo attrattivo, in virtù del proprio straordinario patrimonio culturale, artistico, paesaggistico ed enogastronomico. Accanto a ciò, questa provincia può vantare un tessuto produttivo preparato, a trazione giovanile e fortemente desideroso di contribuire alla crescita e allo sviluppo del territorio. Anche intorno a questi temi – concludono i delegati – intendiamo sviluppare questa collaborazione con l’Accademia Bonifaciana, forti del qualificato e costante supporto che questa importante realtà è in grado di offrire”.

Leggi qui!

Reggio Calabria, il 25 maggio incontro dedicato alla musica beat italiana

„La musica beat italiana” è il titolo della conferenza che si terrà venerdì 25 maggio …