Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Crotone – Dal 23 febbraio la mostra “Dario Fo, dal disegno alla scena”

Crotone – Dal 23 febbraio la mostra “Dario Fo, dal disegno alla scena”

Un evento unico per la Calabria ma anche di spessore nazionale ed internazionale: la mostra “Dario Fo, dal disegno alla scena” che dal 23 febbraio apre i battenti al Museo di Pitagora.

L’evento promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Crotone in collaborazione con il Consorzio Jobel e Fabbrica delle Arti è stato presentato  in una sala del Museo dall’assessore e vice sindaco Antonella Cosentino, da Santo Vazzano presidente del Consorzio Jobel, dal maestro Franco Eco di Fabbrica delle Arti e dalla curatrice della mostra Melissa Acquesta.

Ventisette opere del premio nobel per la letteratura attendono gli ospiti a partire dal prossimo 23 febbraio fino al 18 marzo in uno dei luoghi simbolo della cultura cittadina come il museo “Pitagora”.

Sono previsti anche happening museali e laboratori su uno dei più grandi uomini di cultura del novecento italiano.

La mostra dei quadri di Dario Fo è un evento di grandissimo spessore culturale fortemente voluto dall’amministrazione Comunale e dal mio l’assessore Assessorato. Un evento che vede il Comune di Crotone capofila del pool di soggetti che si sono impegnati per offrire al pubblico crotonese e non solo la conoscenza di un aspetto della poliedrica personalità artistica di Dario Fo, uno dei personaggi chiave della cultura del 900. La fonte di finanziamento alla quale abbiamo avuto accesso per realizzare questo evento unico dimostra una attenzione particolare all’utilizzo in maniera funzionale e produttiva di finanziamenti pubblici. L’iniziativa rientra in pieno nella programmazione dell’assessorato alla Cultura finalizzato anche alla valorizzazione dei luoghi. Ci sarà, infatti, anche la possibilità di apprezzare la funzionalità del museo Pitagora, uno dei presidi di bellezza della nostra città. Un modo di legare passato, presente e futuro nel nome della cultura.

Le arti figurative rappresentano un filone importante nel panorama più complessivo delle arti  e della cultura che l’assessorato intende promuovere coinvolgendo in particolare i giovani ed avvicinandoli ad una delle forme artistiche più affascinanti ed in particolare la città di Crotone si candida a poter essere palcoscenico ideale per ospitare grandi eventi come la mostra di un gigante della cultura italiana ed internazionale come Dario Fo” ha detto l’assessore alla Cultura Antonella Cosentino.

Santo Vazzano, presidente del Consorzio Jobel che gestisce il museo di Pitagora si è detto “onorato che questi luoghi possano ospitare un evento di questo spessore culturale. Con l’amministrazione Comunale si sta facendo un lavoro sinergico per valorizzare al massimo questa struttura e sono tanti i giovani, gli studenti che hanno occasione di visitarlo quotidianamente”

La curatrice della mostra Melissa Acquesta ha detto che “la mostra parla un linguaggio nuovo. Queste opere rispecchiamo l’anima dell’artista che non è solo un grande autore ma anche un artista a tutto tondo. Il museo di Pitagora con queste opere rivela tutta la sua potenzialità”

Il maestro Franco Eco di Fabbrica delle Arti si è soffermato sugli happening e i laboratori che si succederanno nel corso del periodo in cui la mostra sarà aperta al pubblico: “si tratta di una vera e propria sperimentazione con il coinvolgimento dei visitatori e soprattutto dei giovani. Metteremo al centro la poetica di Dario Fo” ed ha ricordato la recente presenza a Crotone, nell’ambito delle iniziative messe in campo con l’amministrazione Comunale, di Jacopo Fo

Leggi qui!

Cosenza, mercoledì al “Rendano” Leo Gullotta con “Pensaci Giacomino”

Un altro grande appuntamento con la commedia per la “Rassegna L’AltroTeatro”. Questa volta, un grande …